PONTIDA INVASA DAI COMUNISTI! E SPARISCE LA SCRITTA “PADRONI A CASA NOSTRA”

de IL POLENTONE “Io vedo una relazione tra il paese che aveva il più forte partito comunista dell’Occidente e il basso coefficiente di fertilità che oggi ci relega nell’ abisso. Dai oggi e dai domani, un’ ideologia come quella comunista che aveva come obiettivo primario quello di scardinare la società occidentale, ha cominciato a sferrare colpi contro la famiglia”. “Il 30 giugno scorso i comunisti e i massoni che hanno in mano l’ Europa, insieme alla lobby dei gay, hanno teso una trappola [… ] Hanno cercato di far passare in Europa l’assegnazione dei bambini alle coppie omosessuali”. “L’Italia è un Paese fallito per l’enorme debito pubblico accumulato, la cui responsabilità va a democristiani, socialisti e comunisti e ai sindacati”. Parole di Umberto Bossi, capo incontrastato del pratone di Pontida per molti anni, luogo sacro per i riti annuali organizzati dal leader leghista per spiegare ogni giravolta del suo partito, puntualmente applaudito da tutti, Maroni e Salvini compresi. E che ti succede a Pontida ieri?…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
CONDIVISIONI
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche IlPolentone