IL RAPPORTO SULLA CONOSCENZA DICE: UN’ITALIA DI IGNORANTI

di LUIGI CORTINOVIS È stato da poco pubblicato il “Rapporto sulla conoscenza – Edizione 2018” dell’ISTAT. Nel 2016, la quota di persone tra i 25 e i 64 anni con almeno un titolo di studio delle scuole medie superiori era del 60%, inferiore di 17 punti percentuali rispetto alla media europea.   Nel Rapporto c’è un’infinità di dati interessanti. Vediamone alcuni. In Italia la spesa per ricerca scientifica continua ad essere inferiore a quella delle altre maggiori economie europee (nel 2015, 1,3% del Pil contro una media dell’insieme dei paesi europei poco superiore al 2,0%). L’Italia presenta un ritardo storico nei livelli d’istruzione rispetto ai paesi più avanzati: nel 2016, la quota di persone tra i 25 e i 64 anni con almeno un titolo di studio delle scuole medie superiori era del 60%, inferiore di 17 punti percentuali rispetto alla media europea. Le condizioni familiari di partenza dei giovani studenti continuano a incidere sui percorsi e i risultati dell’istruzione, attribuendo maggiori chance a chi proviene da…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche TITALIC: la Ripresa c'è!