mercoledì, Settembre 28, 2022
17.6 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Rovigo, indipendentisti veneti a processo accompagnati da cori e striscioni

Da leggere

di REDAZIONE

Quindici non luogo a procedere e 31 rinviati a giudizio in relazione al tanko, un carrarmato artigianale con il quale volevano occupare piazza San Marco a Venezia per sostenere l’indipendenza veneta.

Sono le richieste formulate dal pm della Procura di Rovigo nell’udienza preliminare per i fatti dell’aprile 2014, quando il mezzo corazzato finalizzato ad un’azione eclatante a Venezia, in piazza san Marco, venne trovato in un capannone chiamato Arsenale nel Padovano, epicentro del gruppo di secessionisti veneti finti nel mirino del Ros, in l’accusa di associazione sovversiva, per aver promosso, costituito, organizzato e finanziato l’associazione ‘L’Alleanza’ per occupare piazza San Marco a Venezia a bordo di un tanko.

Un centinaio i simpatizzanti degli imputati, tenuti lontano dal palazzo di giustizia a Rovigo che questa mattina hanno manifestato con cori e striscioni.

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

  1. Perche’ non fanno causa alle Pro-loco che fanno i carri allegorici che spesso sono fomentatori di sogni strani come la LIBERTA’ dei POPOLI..?
    Vedete mo che in italia SOGNARE E’ REATO ma anche nel resto del mondo..?
    INTELLIGHENTIS, quando capirete che la SANTA INQUISIZIONE NON E’ MAI MORTA..???
    Ah gia’, siete MALATI… mooolto malati.
    Preghiamo..!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti