TOLTA IMMUNITÀ PARLAMENTARE A PUIGDEMONT, COMÍN E PONSATÍ

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di REDAZIONE Il fatto che oggi la commissione giuridica del Parlamento europeo abbia votato a favore della revoca dell’immunità parlamentare di Carles Puigdemont , Toni Comín e Clara Ponsatí come deputati al Parlamento europeo non significa che l’abbiano persa. Perché questo voto non è ancora definitivo. La plenaria del Parlamento europeo dovrà ratificare o contraddire la decisione adottata finora dai venticinque membri di questa commissione. E questo dovrebbe accadere nella prossima sessione, che si terrà la settimana dell’8 marzo. Prima di tutto, resta da vedere cosa accadrà con il voto in plenaria. Il voto in commissione giuridica è stato più serrato del previsto, visto che sedici dei venticinque membri che ne fanno parte appartengono ai gruppi socialisti, popolari e liberali. Ebbene, i voti favorevoli alla revoca dell’immunità sono stati quindici e ci sono state due astensioni. E di questi quindici, va tenuto presente che cinque erano deputati spagnoli e che un altro doveva essere il relatore della relazione, membro della destra Angel Dzhambazki. La differenza, tuttavia, è che in plenaria il voto non è segreto e…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche FuoriDalMondo