Tosi: “Basta Euro” è solo uno slogan. E intanto c’è chi chiede la sua espulsione

di ANONIMO PADANO Flavio Tosi non demorde e, nonostane la difficile fase politica che sta attraversando anche a seguito di una inchiesta giornalista che per altro lui stesso ha molto contestato, non perde occasione per dire la sua in controtendenza rispetto la segreteria di Matteo Salvini.  Ieri è tornato a esprimersi sull’euro: un sistema che va cambiato, ma quello dell’uscita dall’euro «è un messaggio forte che dai in campagna elettorale. Sapendo che poi non esiste un percorso tecnico che porta a quella conseguenza». L’ha detto, ospite della televisione bolognese ÈTv,  commentando quello che è uno dei temi forti della campagna per le europee della LegaNord. Per Tosi, «l’uscita dall’euro non è una scelta che passerà attraverso la decisione di un governo che dice ‘esco dall’euro’. Anche perchè è quasi impercorribile, serve l’ok di tutti gli altri. L’uscita dall’euro potrebbe avvenire se crollasse l’euro, cioè se salta l’Italia che purtroppo non è distante dalla Grecia». Secondo Tosi, ‘Basta Euro’ è, sostanzialmente uno slogan: «Quando dai un messaggio…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Cronache