CARI ABBONATI, PER VOI IL LIBRO UMBERTO MAGNO DA SCARICARE

di LEONARDO FACCO Quando scrissi e pubblicai questo libro, la Lega del “Capo” Bossi era reduce da un successo elettorale alle elezioni regionali. Salvini, oggi “Capitano”, era uno dei più fedeli cani da guardia e servi del segretario leghista e la stampa igienica si sdraiava come sempre. Di seguito, ecco un paio di paragrafi in cui spiegavo le motivazioni che mi portarono a scrivere quel libro. Oggi, nell’anno di grazia 2010, a ventisei anni dalla nascita ufficiale della Lega Lombarda, l’Italia è un paese sull’orlo del fallimento, più centralista di prima, con una pressione fiscale pari al 70%, una burocrazia asfissiante, con in più l’aggiunta di tanti “piccoli leghisti”, cresciuti all’ombra de “il capo”, che si allattano alla tetta di quella “Roma ladrona” che, per troppi anni, hanno giurato, nemmeno promesso, ma giurato di abbattere. A conferma che gli alti lai istituzionali e lo “stracciarsi le vesti” a suon di titoloni antileghisti della stampa varia si sono dimostrati niente più che l’ennesima sceneggiata del “teatrino…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
CONDIVISIONI
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche ControPotere