lunedì, Dicembre 5, 2022
8.3 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Vaccino: reazioni avverse sistemiche nel 70% dei bambini da 12 a 17 anni

Da leggere

di MARIETTO CERNEAZ

Purtroppo, complice la bella stagione, troppe persone si sono dimenticate dell’abominio perpetrato con la vaccinazione forzata. Eppure, i dati che escono ripetutamente dagli studi sono sconcertanti.

Questi (clicca qui), ad esempio, sono dati V-safe del meeting del 1 Settembre scorso della CDC di Atlanta, che riguardano un campione di 4300 ragazzi osservati dal 9 Dicembre 2021 al 21 Agosto 2022.

Risultato? Reazioni sistemiche nel 70% dei bambini, inabilità di fare qualsiasi cosa al 20%: questo in un survey limitato a 8 mesi! Chissà cosa gli capiterà nei prossimi mesi od anni. Situazioni assurde, enormi per una popolazione giovanile che contraendo il virus non avrebbe alcun problema. Insomma, il 20% dei bambini da 12 a 17 anni dopo il booster non sono in grado di lavorare o frequentare la scuola.

Personalmente, non credo che i crimini commessi a partire dal 2020, ovvero restrizioni per il covid e obbligo vaccinale (con quel che ha comportato), debbano e possano passare impuniti.

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

  1. “Debbano”, idealmente no. Ma “possano”, praticamente sì. Chi dovrebbe evitare l’impunità dei responsabili? La magistratura italiana? Figuriamoci! Attendo un intervento parlamentare in merito da parte del neoeletto Carlo Nordio. Scommetto che Giorgetti riuscirà a impedirglielo. Noi libertari quali forze e risorse abbiamo per evitare che i crimini SARS 2019 rimangano impuniti?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti