martedì, Agosto 9, 2022
23.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Venezuela, il 1° settembre tutti per le strade contro il regime

Da leggere

barricatevenezueladi FRANCESCO TEDESCHI

Giovedì 1 Settembre tutte le opposizioni al regime venezuelano di Maduro metteranno in scena una grande manifestazione, la “TOMA DE CARACAS” (Presa di Caracas), per chiedere l’effettuazione di un referendum che vincoli il presidente alle dimissioni.

Sono già state raccolte il 1% delle firme dell’elettorato, per rendere ammissibile la richiesta referendaria, è ora necessario far partire la raccolta di firme per l’effettuazione del referendum, per cui è necessario il 20% degli aventi diritto. Il Consiglio Nazionale tarda a dare il via a questa seconda raccolta di firme.

Secondo la Costituzione (riformata ai tempi di Chavez), se il referendum ha successo prima di metà mandato del presidente, in questo caso il 10 gennaio 2017, Maduro si dovrebbe dimettere e indire nuove elezioni. In caso ciò avvenga dopo metà mandato, Maduro dovrebbe limitarsi a dimettersi a favore del vicepresidente.

Le notizie in tempo reale verranno diffuse in Italia dalla pagina Facebook “Venexenitalia Dos”.

Ci saranno manifestazioni collegate a Roma il 2 settembre ed a Milano, Torino e Venezia il 3 settembre

Appuntamento a Roma presso La Tasca (Via Tolemaide 16) Venerdì 2 settembre alle 16.30

Manifestazione a Milano in Piazza Castello alle 15 di sabato 3 settembre, a Torino, in Piazza Castello alle 17.30 ed a Venezia manifestazione che partirà dalla Stazione Santa Lucia alle 15 e si dirigerà a Campo San Geremia, dove si trova la sede della RAI.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti