VENEZUELA, IL 23 FEBBRAIO ENTRERANNO GLI AIUTI UMANITARI. MADURO: SPAREREMO

di MARIETTO CERNEAZ L’Assemblea Nazionale (Il Parlamento) ha autorizzato l’ingresso di aiuti umanitari per il Venezuela dagli Stati Uniti sabato prossimo, 23 febbraio, dal ponte internazionale Tienditas sul confine colombiano-venezuelano. Il congressista Pizarro ha spiegato che “oggi l’accordo che presentiamo ha l’obiettivo di dare il via libera per l’ingresso degli aiuti umanitari, il prossimo sabato 23 febbraio faremo un primo passo per l’ingresso della prima spedizione”. “Non ci sono scuse per la mobilitazione, per le formalità doganali, l’accordo prevede lo sblocco del ponte Las Tienditas, affinché quegli aiuti, che non sono un’elemosina, entrino in santa pace per il Venezuela. La comunità internazionale e l’Assemblea Nazionale hanno unito le forze per aiutare i più bisognosi. Diciamo al mondo e ai cittadini che la cooperazione si trasforma in forniture mediche e alimentari”, ha detto il parlamentare. In questo senso, Pizarro ha detto ai membri delle Forze Armate Nazionali Bolivariane che “la decisione che prenderà sabato 23 febbraio farà sì che il 24 febbraio i militari saranno visti o…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche FuoriDalMondo