mercoledì, Ottobre 5, 2022
16.7 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Maduro ammette: il venezuela è un paese fallito. è stato di emergenza economica

Da leggere

VENEZUELA: CHAVEZ COME IL 'CHE', TRA MITO E SOUVENIRdi REDAZIONE

Chi legge il MiglioVerde non sarà certamente sorpreso dal fatto che il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, abbia decretato lo “stato di emergenza economica” per 60 giorni e abbia ammesso che la situazione nel Paese è “catastrofica”.

Poche ore prima della relazione annuale del presidente davanti a un Parlamento dominato dalle forze di opposizione, la Banca centrale del Venezuela, che non forniva cifre ufficiali dal dicembre 2014, ha annunciato che l’inflazione tra gennaio e settembre ha raggiunto il 108,7% e che il pil è diminuito del 4,5% nello stesso periodo. Con un discorso di tre ore, alternando ammissioni di responsabilità e “conquiste delle Rivoluzione bolivariana” (la propaganda continua), Maduro non ha potuto nascondere la gravità della situazione, ormai sotto gli occhi anche dell’opinione pubblica internazionale. Il Venezuela è sull’orlo dell’abisso, come diciamo e scriviamo da mesi. Il presidente ha ammesso che la «situazione è catastrofica», il 2015 è stato un annus horribilis. Tra retorica, voli pindarici e richiami mistici all’ex presidente Hugo Chavez, il mandatario Maduro assumerà poteri straordinari per 60 giorni.

Il decreto prevede l’introduzione di misure straordinarie per il contrasto all’evasione fiscale – siamo alla conferma dell’incapacità degli statalisti, che devono sempre affibiare colpe a terzi – e la facilitazione delle importazioni e della distribuzione di prodotti alimentari e farmaci.   

Davanti all’Assemblea nazionale, il presidente Maduro ha anche ribadito che la frontiera con la Colombia, chiusa da agosto, non sarà riaperta fino a nuovo ordine. I due Paesi condividono un confine lungo 2.219 chilometri. L’opposizione, che alle elezioni del 6 dicembre ha conquistato la maggioranza dei seggi in parlamento, reclamava la riapertura della frontiera.

 

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

  1. Da come la vedo io, maduro dovrebbe esser cacciato immediatamente, e non investito di pieni poteri per 60 giorni.
    Mi sa che l’opposizione non sia opposizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti