5 RAGIONI PER ABOLIRE I DIVIETI STATALI CONTRO IL FUMO

di BILL WIRTZ Negli ultimi decenni, i governi hanno represso il consumo di tabacco, anche vietando il fumo in molti luoghi come bar o ristoranti. Ma negli ultimi anni abbiamo imparato molto sugli effetti di questo tipo di politiche e ora è tempo di riconsiderarle. Ecco perché: Diritti di proprietà Fondamentalmente, il dibattito sui divieti di fumare dovrebbe incentrarsi sui diritti di proprietà privata. L’opportunità o meno di fumare in un bar dovrebbe essere determinata dal proprietario di quel bar, non dai burocrati indaffarati che pensano di sapere come vivere la vita di tutti gli altri, al posto loro. Il fumo passivo non fa così male come una volta si pensava Già nel 2013 c’erano indicazioni che la narrativa comunemente accettata sul fumo passivo non fosse del tutto accurata. Il Journal of National Cancer Institute (che il citato articolo Slate definisce “difficilmente considerabile una rivista pro-tabacco”) ha pubblicato uno studio che non trova alcuna relazione significativa tra fumo passivo e cancro: “Un ampio studio prospettico…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche PensieroLibero