giovedì, Settembre 29, 2022
13.8 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

“a quelle mani ignote”: un elogio in versi degli edili e degli operai

Da leggere

di PAOLO L. BERNARDINI Generalmente, un poeta, o chi è poeta ogni tanto, come “secondo mestiere” (per parafrasare Montale, per il quale invece il “secondo mestiere” era propriamente, e per esplicita ammissione  la prosa), non dovrebbe rendere pubblici i motivi della propria ispirazione, né tanto meno metterli a mo’ di prefazione, e didascalia, ad una…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
- Advertisement -

Correlati

- Advertisement -

Articoli recenti