BAIDEN NON È PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI. SINO AL 14 DICEMBRE PARTITA APERTA

di JOSÉ GREGORIO MARTINEZ Sia in politica che nel calcio si gioca fino alla fine. E il gioco negli Stati Uniti non è finito. Dopo il tempo regolamentare, i commentatori hanno osato proclamare un vincitore. Tuttavia, nei minuti di recupero la palla continua a rotolare e una giocata inattesa può capovolgere o cambiare il punteggio. Anche la giustizia arbitrale tende a giocare un ruolo importante – ora aiutato nel calcio con l’uso della tecnologia -. Il processo elettorale negli Stati Uniti è in questa fase: il presidente Donald Trump farà il conto alla rovescia fino all’ultimo secondo, in questo caso, all’ultimo voto. Chiediamo quindi di rivedere il tutto nella Corte Suprema, l’equivalente del controverso VAR nel calcio. Joe Biden non è il presidente eletto degli Stati Uniti. Il democratico è il candidato proiettato dai media come vincitore delle elezioni, secondo presunti dati statistici che indicano tale probabilità. Questa è la realtà, nonostante diversi capi di Stato si siano congratulati con lui e abbia aggiornato il suo profilo su Twitter. Scontro…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche FuoriDalMondo