domenica, Dicembre 4, 2022
6.8 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Borghezio, un cartone animato che serve poco al leghismo

Da leggere

di PONGO

Ancora Borghezio? Leghisti, ma non vi siete stufati e non avete capito che vi fate male da soli?  Evidentemente siete dei masochisti! Mi chiedo che bisogno avete di farvi una pessima pubblicità  anche a livello europeo. Sappiamo tutti che l’europarlamentare Mario Borghezio durante un’intervista radiofonica ha definito il ministro Cécile Kyenge innanzitutto non meritevole della cittadinanza italiana dicendo testualmente che   “…è stata una scelta del cazzo…” , giudicando poi la ministra  una brava casalinga adatta come assistente sociale in un Comune di 500 abitanti .  Ma Lega, cosa ci guadagna adesso che, attraverso il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, al quale son giunte 130mila firme raccolte da una petizione per chiedere l’espulsione del Borghezio dallo stesso Parlamento?  Leghisti, ditemi, che vantaggi avete?

Che poi  il buon europarlamentare leghista ha chiesto scusa per le offese al ministro (ma non credo che ci sia arrivato da solo a scusarsi, non ne ha l’intelligenza), arrivando al punto di dire che “…se avrò il modo di incontrarla, la inviterò a cena e le stringerò la mano” (ma chi mai, donna o uomo ma donna soprattutto, potrebbe mai  accettare un invito a cena da una persona del genere ?). Ma  cari leghisti, non capite che con  tali comportamenti ci perdete tutti quanti? Ma perché accettare nelle proprie fila o peggio nelle proprie liste, uno come Borghezio? Anche Francesco Speroni con un certo imbarazzo,  ha ammesso che sul personaggio pesano anche le frasi pronunciate nel 2011 su Breivik, ovvero il killer dell’isola di Utoya, in Norvegia, che uccise 77 persone e del quale Borghezio disse “…la colpa della strage è la società multirazziale che fa schifo…”.  Per tali affermazioni ebbe già una sospensione temporanea dalla  Lega.

Ma perché?  Perché accettare di condividere la scena politica con personaggi fatti in questo modo? Non capite che Mario Borghezio non è una persona, ma un cartone animato e come tale va trattato?  Le sue uscite possono forse servire in un clima stile Pontida, dove chi le spara più grosse e più volgari ha sicuramente più successo degli altri, ma per il resto, e la storia lo conferma, non han portato a nulla. I  leghisti han realizzato lo 0,02 % di quel che han pensato e detto, ed anche per questo dovrebbero pensarci 1000 volte prima di accettare caricature come Borghezio, che vi assicuro non danno alcun valore.  Ripassate anche brevemente la sua storia personale, magari  i suoi precedenti nell’estrema destra extraparlamentare, i messaggi che spediva accompagnati  da svastiche e scritte “viva Hitler”.  E’ giusto ricordare che nel ’79 ebbe, con altri, un mandato di cattura in seguito ad indagini  per  strane operazioni finanziarie della  cooperativa-truffa Aurora di Borgaro. Studiate la storia! Vi prego, cari leghisti, è un buon principio conoscere il passato ed il curriculum vitae di chi chiamate a condividere programmi e ambiente politico e mi pare che  anche con Belsito foste completamente all’oscuro del suo passato e dei suoi esaltanti precedenti.

Infatti  le belle sorpresine sono arrivate puntuali. E mi spiace che anche al Salvini  capiti abbastanza spesso di cadere in perfetto stile Borghezio col governo del bonga bonga. Che sia un governo per molti aspetti indecifrabile e assurdo è assolutamente vero, ma la situazione che abbiamo è purtroppo quella che è. Sul fatto delle recenti  dichiarazioni del Salvini, i suoi argomenti  mi sembrano sempre  slogan altisonanti che  accendono gli animi ma  non risolvono i problemi alla radice. Non credo che la Lega abbia mai affrontato il problema immigrazione tranne che con pezze  provvisorie e superficiali, quindi non risolvendo un bel  nulla.  Il Salvini dice : “I clandestini della Kyenge ammazzano la gente a picconate….” . E’ chiaro che quel maledetto Kabobo, avendo come credo dei pessimi  precedenti, andava trattato ben diversamente prima del fatto atroce di Niguarda, ma trattare  la questione alla Salvini, è come al solito da improvvisatori, che si incazzano e basta.  Siete fermi allo stile Borghezio e basta,  non risolvete nulla.

Vogliamo fare la lista  di criminali e assassini che non sono negri? Luigi Preiti che spara di fronte al Viminale?  Genitori bianchissimi che recentemente uccidono i figli? Le violenze quasi quotidiane alle donne? La bomba davanti alla scuola media a Brindisi e l’uccisione della 16enne Melissa? E qualche anno fa ad Erba i killers Olindo Romano e Angela Rosa Bazzi? Questi ultimi due che son pure padani, è sempre colpa della Kyenge? Che modo superficiale di pensare e di credere di risolvere le cose. Mai visto volare così a bassa quota. Lo so, è dura pensare che nell’Italia ormai gioca Mario Balotelli e  che  quando parla  ha pure spiccato accento bresciano! E non solo, posso ammettere che anche a me ha fatto effetto vedere due bei negretti giocare  nella nazionale tedesca pensando poi  a Hitler che alle Olimpiadi del 1936 si rifiutò di premiare Jesse Owens, negro,  vincitore di 4 medaglie d’oro! E come mai delle due neo-ministre di origine straniera, una è bianca e bionda e l’altra è marrone e scura, ma la Lega si incazza solo con quest’ultima? Cari Leghisti, finché volate così basso non farete mai nulla di veramente utile né a noi né, soprattutto,  a voi stessi.

Concludendo vorrei prendere ispirazione da un illustre personaggio, chiedendogli in prestito le sue testuali parole pronunciate qualche giorno fa,  ma ribaltandole:  “A me personalmente e a tantissimi italiani o padani che siano (se nati come me in Padania) il fatto che Borghezio sia cittadino italiano e/o padano mi sembra una scelta del cazzo!”

- Advertisement -

Correlati

12 COMMENTS

  1. Quale cartone animato, uno della peggior specie, tipo South Park?
    Sembra più uno che è stato espulso dai San Culamo per eccesso di volgarità!

  2. Borghezio è l’unico con le palle tra i leghisti, il resto è budino.
    L’unico per cui mi sentirei di votare Lega Nord.

    Pongo chi? di nome o cognome?

  3. Caro Pongo.. Hai fatto bene tutti i calcoli, o quasi, ma il più importante ti è sfuggito. I reati che commettono gli extracomunitari in percentuale degli abitanti autoctoni è elevatissimo. Sono il 7% della popolazione e commettono quasi la metà del totale.. il 40% circa sono loro, sul totale italiano. E’ allora? Se non ci fossero i Borghezio, tutti zitti.. a guardar il pallone o chiusi in casa..

    • Perchè non mi spiegate come mai a Vienna gli immigrati sono il 34% della popolazione, circa la metà è composta da mussulmani, a Vienna svetta un altissimo minareto dal 1974…. eppure è la città la più sicura del mondo con il più basso numero di reati?

      Ci siete mai stati? Avete osservato come si comportano gli immigrati facilmente identificabili grazie ai loro costumi? Li avete sentiti alzare la voce, fare baccano, li avete visti gettare una briciola in terra? Io li ho visti uscire per vuotare i cestini pubblici traboccanti e pulire il marciapiede prospicente il loro negozio, con maggior cura e scrupolosità dei viennesi autoctoni.

      Potrebbe darsi che ogni Paese ha gli immigrati che si merita?

  4. Forse il buon Mario non usa termini adeguati per un europarlamentare. Ma sicuramente l’italianità della ministra colorata, che dice idiozie mi convince sempre più del fatto di non sentirmi ed essere italiano.
    Grazie.

    • ma va lah …
      l’imbecillità leghista è immensa …
      – uno porta a passeggio i maiali x skongiurare la kostruzione di moskee, e
      – l’altro ke arruola i lefebristi x esorcizzare gli islamisti, facendo celebrare messe di skongiuro in latino “dentro il mattatoio” del merkato di Torino…

      ma ki sono ‘sti pagliacci ! … siamo seri !

      islam ed immigrazione non si kontrastano kosì…

  5. caro pongo, su borghezio hai ragione ma non per l’affaire ministro ma per tante altre cose siche la kienge non sia adatta a questo incarico sembra evidente anche a me o solo perchè ha una tonalità leggermente più scura della madia italica sostenere che non è adatta è razzismo? a tante ministra è stato detto di cose ben peggiori, INFINITAMENTE OEGGIORI, e nessuno ha mai raccolto alcuna firma, anzi anzi, quindi dati una democratica calmata anche tu e scrivi qualcosa in favore anche delle ltre ex ministre, fallo anche se hanno una tonalità nella media italica, [email protected]!!

  6. Borghezio ha,diciamo così,il CARATTERE di dire quello che 7 itaglioni su 10 pensano ma non dicono, forse anche riguardo a Breivik. Quindi la risposta è NO

    • Miki, hai ragione, Borghezio dice quel che pensa e in una socieà dove dilaga l’ipocrisia ciò non viene accettato….
      Tranne che dai piu’ giovani, tra i quali Borghezio ha i maggiori sostenitori

  7. …Ma cari leghisti, non capite che con tali comportamenti ci perdete tutti quanti? Ma perché accettare nelle proprie fila o peggio nelle proprie liste, uno come Borghezio?…

    Pongo, lascia fare… altrimenti kome ce li togliamo dai koglioni kuesti bossiani voltagabbana !?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti