BOUGANVILLE HA VOTATO A FAVORE DELL’INDIPENDENZA. ORA SI TRATTA

di MARIETTO CERNEAZ Avevamo scritto che a Bouganville era in corso un referendum per l’indipendenza dell’arcipelago  (Vedi qui). Ebbene, oggi sono arrivati i risultati e la regione autonoma ha votato in modo schiacciante a favore dell’indipendenza dalla Papua Nuova Guinea, aprendo la strada affinché il gruppo di isole diventi la nazione più nuova del mondo. Più di 180.000 persone a Bougainville, un pugno di isole che affiorano a 700 km al largo della costa della Papua Nuova Guinea nel Mar Salomone, hanno partecipato a un referendum nel corso delle ultime settimane che è stato in preparazione per quasi 20 anni. Quasi il 98% delle persone (176.928 persone) ha votato per l’indipendenza e meno del 2% (3.043 persone) ha votato per rimanere come parte della Papua Nuova Guinea ma con “maggiore autonomia”. Ci sono stati 1.096 voti informali. Le persone riunite a Buka per ascoltare l’annuncio dei risultati del presidente della Commissione referendaria, Bertie Ahern, sono scoppiati in applausi e canti quando il risultato è stato annunciato. Tuttavia, Bougainville non…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche FuoriDalMondo