mercoledì, Ottobre 5, 2022
18.7 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Bovolone (vr), zaia contestato in piazza dagli indipendentisti veneti

Da leggere

di REDAZIONE

Oggi, in quel di Bovolone, Bassa veronese, s’è presentato il presidente della Regione, Luca Zaia, per sostenere il candidato sindaco della Lega Nord. Sulla vicenda, ecco le parole di Michele Favero, militante di Indipendenza Veneta, che s’è fatto trovare, insieme a Lucio Chiavegato, in piazza per muovere una civile protesta nei confronti del governatore leghista.

ECCO IL VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE

Alle risposte di Luca Zaia, sono arrivate anche le repliche di Michele Favero, sostenitore di Indipendenza Veneta, giunto a Bovolone per sorreggere il cartello in cui si ricordava al presidente della Regione che Mas, il catalano, è tutta un’altra cosa.

Scrive Favero: Ovviamente il grande democristiano ha usato le solite frasi trite e ritrite per difendersi, ma naturalmente piene di bugie:
1) Falso dire che ha vinto contro la Corte Costituzionale, la orribile legge 15 è stata bocciata per il 99% e la Corte ha sentenziato che le uniche forme di autonomia devono escludere materie fiscali, tributarie e di statuto speciale .
2) Falso dire che la legge 16 è stata bocciata e non si poteva fare nulla. La legge 16 è stata impugnata ma non sospesa, il referendum si poteva fare.
3) Falso dire che il referendum serve per dare maggiore forza, basti ricordare che il presidente ha ottenuto un ottimo risultato alle regionali e che PD e 5 Stelle sono a favore dell’autonomia, a cosa serve a questo punto il referendum? 

In tarda serata, infine, è intervenuto Chiavegato sul suo profilo Facebook, ribadendo le ragioni della manifestazione di oggi e sostenendo di essere pronto a più di una replica, insieme ad Indipendenza Veneta ed al suo Gruppo.

IL VIDEO DI LUCIO CHIAVEGATO

POI, ANCORA LUCA ZAIA

E QUESTA?

Immediatamente, su Facebook, è arrivata la replica di qualche altro indipendentista, che ha rinfacciato a Indipendenza Veneta alleanze “stravaganti” in quel di Montebelluna (Tv).

montebelluna-IV

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

  1. La frustrazione di Chiavegato e quella dei cittadini del video è comprensibile, giusta e sacrosanta. La replica con un po’ di “ammuina” del presidente Zaia è ovvia. Cose vogliamo che risponda un presidente di regione che viene derubata di 20MLD l’anno? Che loro ci hanno provato ma che politicamente hanno fatto il possibile. Eh no. Non è così che si risponde. Se politicamente ti viene impedito di perseguire il tuo oggetto sociale ti dimetti e torni al tuo lavoro, non dici sto facendo il massimo al pollo che sta per andare in forno. Con Salvini che si mette le felpe di Rossano calabro e parla solo di immigrazione. Per contro, Chiavegato, dovrebbe capire che non ha senso pensare solo al residuo fiscale veneto e isolarne la protesta. L’emilia è derubata nella stessa misura e la lombardia per più del doppio. L’indipendentismo veneto deve cambiare scala e smettere di pensare solo alla serenissima che non tornerà mai più. Così continueremo a essere derubati per ancora molte generazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti