venerdì, Settembre 30, 2022
13.2 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Catalogna, l’agenzia tributaria catalana subentrata a quella spagnola

Da leggere

di REDAZIONE

Da oggi la Agencia Tributaria Catalana è subentrata alla Agenzia delle entrate spagnola nella raccolta delle principali imposte finora percepite dall’ente tributario dello stato. “A nessuno può sfuggire che poniamo in marcia le strutture necessarie per poter rispondere alla volontà che esprimeranno i catalani: è la migliore garanzia di un Paese normale” ha detto Puigdemont.

A pochi giorni dall’inizio dello scontro finale sul referendum sull’indipendenza – previsto per il 1 di ottobre – fra Barcellona e Madrid, la Agenzia Tributaria della Catalogna (Atc) è pronta a entrare in attività quale fisco del possibile futuro Stato indipendente se fra 27 giorni vincerà il “si”. Lo ha annunciato il presidente catalano Carles Puigdemont.

Mercoledì il parlamento catalano dovrebbe approvare la legge sul referendum, che Madrid dichiarerà immediatamente illegale. Il governo indipendentista catalano di Puigdemont però non intende piegarsi alla “legalità spagnola” e prevede di andare avanti.

- Advertisement -

Correlati

2 COMMENTS

  1. Gli inferni fiscali piccoli son comunqe meglio degli inferni fiscali grandi solo al netto della loro maggiore efficienza. Sempre che piacciano gli inferni.

    • Il paradosso è condivisibile, anche perché da inferni fiscali piccoli è più facile scappare, “votando con i piedi”, come insegna la scuola della pubblic choice.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti