CATALOGNA, MOBILITAZIONE INDIPENDENTISTA: MIGLIAIA IN PIAZZA E SCONTRI

di MARIETTO CERNEAZ Oggi, scenderanno tutti per le strade e per le piazze di Barcelona: Gli indipendentisti, riuniti nei comitati per la repubblica hanno iniziato a protestare in autostrada, bloccando la B-20, ma anche altre arterie. Protestano anche contro il governo guidato dal socialista Pedro Sanchez, che ha scelto di convocare un Consiglio dei ministri proprio a Barcellona, decisione che è stata accolta come una provocazione da chi da oltre un anno si batte per ottenere l’indipendenza della Catalogna da Madrid. Sarà una giornata di manifestazioni insomma, che culminerà con la solita enorme mobilitazione di massa, con appuntamento alle 18 nel cuore della capitale, tra i Jardinets de Gràcia e Placa de Catalunya. Mentre a Barcellona si invoca l’indipendenza mai realizzata dopo il referendum del primo Ottobre 2017 (bocciato come illegale da Madrid), dal Belgio l’ex presidente Carles Puigdemont guida una sorta di “governo ombra”. Nel frattempo, diversi politici indipendentisti stanno in galera da mesi. https://www.youtube.com/watch?v=oXunxwGLllk I principali leader a favore dell’indipendenza hanno chiesto nelle ultime ore…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche FuoriDalMondo