sabato, Maggio 21, 2022
27.4 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Cesenatico, il torneo del basket “libero da restrizioni” l’ha vinto Cremona

Da leggere

di BARBARA BOATTINI

Si è svolta domenica 10 aprile a Cesenatico la prima Festa del Basket Libero, torneo interregionale a 8 squadre. Negli spazi esterni del Palazzetto dello Sport sono confluiti circa 90 tra bambini e ragazzi dai 10 ai 16 anni da Rimini, Pisa, Sassuolo, Forlì, Pesaro, Altedo, Casal Maggiore Cremona, Bologna per una gara a due gironi. Tutti insieme per condividere la passione per lo sport, una giornata di sana competizione e la gioia di stare insieme, dopo un inverno che li ha messi tutti alla prova.

Come noto, nel gennaio 2022, i ragazzi maggiori di 12 anni, iscritti a squadre giovanili dei loro territori – e i loro genitori – si sono trovati davanti a una scelta difficile: restare nelle loro squadre esibendo un Green pass ottenibile tramite vaccinazione o dopo aver contratto il Covid, così come previsto dal decreto 229/2021, oppure rinunciare allo sport, o almeno a quello in una squadra istituzionale.

A quel punto tanti ragazzi, dopo aver già subito pesanti mesi di restrizioni sociali, si sono trovati all’improvviso esclusi da attività che li appassionavano e, così come successo a Rimini, dove si è formato attraverso il passaparola un gruppo di Basket Libero, anche in altre parti d’Italia si sono formate squadre libere, basate solo sulla passione per lo sport e con la volontà di onorare le finalità di aggregazione, socializzazione, promozione della salute fisica e del benessere psicologico. Quel benessere psicologico che le associazioni sportive hanno nei loro statuti, ma che si sono trovate costrette a negare.
A Cesenatico si sono ritrovate alcune delle squadre libere che si sono formate nell’inverno appena passato.

Quello che pareva un muro insormontabile, una crisi senza alternative – l’impossibilità di allenare e giocare, prima solo al chiuso e poi anche all’aperto nelle associazioni sportive – è diventata un’opportunità, anche grazie all’impegno di tanti genitori e di chi ha liberamente prestato il proprio servizio come allenatore. Le informazioni, poi, sono volate veloci attraverso le chat Telegram, i contatti tra gruppi si sono moltiplicati, e il gruppo Basket Libero Rimini si è fatto promotore dell’appuntamento di domenica.
“Dieci ore di partite consecutive – dicono gli organizzatori – e genitori che si sono volentieri prestati ad aiutare nell’organizzazione, durante le fasi di gioco e di ristoro, un vero tour de force che si è rivelata una bella festa per tutti.”

Per la cronaca: il vincitore è risultato il Casal Maggiore Cremona. Rumors parlano di un prossimo torneo a brevissimo.

QUI, AL MINUTO 13, IL SERVIZIO DEL TG DI BYOBLU

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti