sabato, Maggio 21, 2022
19.5 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Egualitarismo, élite di potere e la confutazione delle loro idee

Da leggere

di MURRAY NEWTON ROTHBARD

Per organizzare una risposta efficace all’egualitarismo imperante nella nostra epoca, quindi, è necessario ma appena sufficiente dimostrare l’assurdità, la natura antiscientifica, la natura autocontraddittoria della dottrina egualitaria, così come le conseguenze disastrose del programma egualitario.

Tutto questo va bene. Ma manca la natura essenziale e la più efficace confutazione del programma egualitario: esporlo come una maschera per la spinta al potere delle élite intellettuali e mediatiche della sinistra liberal ora al potere.

Dato che queste élite sono anche la classe che forma le opinioni nella società, finora incontestata, il loro dominio non può essere rimosso fino a quando al pubblico oppresso, istintivamente, ma incoerentemente opposto a queste élite, viene mostrato la vera natura delle forze sempre più odiose che stanno governando su di loro.

Per usare le frasi della Nuova Sinistra della fine degli anni ’60, l’élite al potere deve essere “demistificata”, “delegittimata” e “desantificata”. Niente può far progredire la loro desantificazione più della realizzazione pubblica della vera natura dei loro slogan egualitari

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti