mercoledì, Marzo 29, 2023
6.1 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Chi di econometria ferisce, di econometria perisce

Da leggere

di MATTEO CORSINI

Alle diverse bocciature e critiche ricevute alle previsioni inserite nella nota di aggiornamento al DEF, il ministro dell’Economia Giovanni Tria ha risposto che al MEF hanno usato “lo stesso modello degli anni precedenti”.

Io non lo metto in discussione, ma questo è il classico esempio dal quale si può dedurre che, oltre a non potere per definizione prevedere esattamente ciò che accadrà in futuro, qualsiasi modello econometrico può prestarsi, se opportunamente “massaggiato”, a restituire il risultato desiderato.

Il tutto perché ci sono input che sono inevitabilmente arbitrari, ancorché alcuni possano essere più palesemente inverosimili di altri.

Fatto sta che, credo involontariamente, questo governo offre una dimostrazione lampante di quanto sia eccessiva la fiducia generalmente riposta nei modelli econometrici. E questo vale a maggior ragione nei confronti di coloro che sono soliti prendere “at face value” le previsioni elaborate con questi modelli.

Chi di econometria ferisce, di econometria perisce.

- Advertisement -

Correlati

3 COMMENTS

  1. la mia econometria si esaurisce nel far quadrare i conti sulla mia disponibilità, e dato che ognuno che spende, individuo, società, stato ha la sua, immagino come sia facile ai soloni in materia manovrare i dati per ottenere il risultato che i politici o governi di riferimento intendono adottare per giustificare i futuri comportamenti…sembra un gioco aritmetico che deve confermare per forza le decisioni che si vogliono prendere, facendo finta di esserne costretti… mi sbaglio?

  2. Trovano più facile parlare di Economia come parola stellare che riempie la bocca agli autori dei grandi fallimenti che poi metteranno in ginocchio intere popolazioni, mentre la realtà sulle capacità degli Economisti si formalizza sui Bilanci deficitari che passano di mano in mano da un Governo all’altro senza obiezioni. Si suppone che quando cambia il Governo, il nuovo arrivato pretenda che i Bilanci quadrano alla perfezione, ma non é così. Sembra ci sia un accordo fra gli invitati alle grandi tavolate denominate “Festa dell’Economia” dove tutti si abbuffano a spese dei lavoratori senza Garanti o magari con tanti Garanti che dichiarano tutto é a posto secondo il nostro sistema.

  3. Giustissimo, l’econometria è una scienza così poco esatta che tanto vale andare da una veggente con la sfera di cristallo.
    Il problema è negli input. Per quanto si possa essere onesti e obbiettivi, i dati che vengono messi nel modello sono sempre, più o meno, piegati per dare i risultati che si vogliono ottenere.
    E’ inevitabile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!