CORONAVIRUS, UN’IMPORTANTE LEZIONE SUL POTERE DEL FEDERALISMO

di TIO BISHOP La pandemia di coronavirus, e la conseguente risposta del governo, ha creato uno dei più grandi sconvolgimenti nella vita quotidiana della moderna storia americana. Con gran parte del Paese che ora si concentra sulla “riapertura”, gli esperti e i politici hanno focalizzato la loro attenzione su come appare la “nuova normalità” di un’America post-COVID. Anche se gran parte dell’attenzione si è concentrata sul futuro dei grandi ritrovi pubblici e sui cambiamenti che dovranno subire gli ambienti di lavoro americani, il cambiamento più significativo per la società americana può riguardare la fiducia nelle nostre strutture di governo. La risposta politica al coronavirus ha già portato a drastici cambiamenti nella nostra politica. In positivo, sia le agenzie federali che i governi statali hanno rinunciato o modificato molti requisiti normativi tradizionalmente in vigore, per aggirare i disastrosi ritardi nei test e per facilitare la fornitura dei servizi medici. In negativo, la Federal Reserve ha intensificato massicciamente le sue politiche interventiste, evidenziando quanto queste istituzioni siano…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche FuoriDalMondo