COTTARELLI” TASSATE L’EREDITÀ!!! IN ITALIA SI PAGA TROPPO POCO”

di LEONARDO FACCO Quando non sanno che dire, i libbberali italiani di solito propongono un’aumento di tasse, perchè loro (la maggior parte parassiti a libro paga di Pantalone) di tasse ci vivono! L’ultimo assist offerto al governo rosso-rosso in carica, arriva da quel nulla assoluto che risponde al nome di Carlo Cottarelli, già commissario alla “spending review”, che è noto per non essere stato in grado ti tagliare niente, zero, una beata fava della gigantesca spesa pubblica italiana! Cottarelli, insieme ad un altro paio di omologhi,  ritiene che l’Italia sia di manica larga con i contribuenti: “L’imposta sulle successioni e sulle donazioni italiana è piuttosto generosa rispetto a quella di altri paesi europei perché ha aliquote più basse e non progressive, e franchigie più elevate. Non solo: nel determinare a quanto ammonta il trasferimento, il valore degli immobili viene calcolato non secondo il loro valore di mercato, ma in base al loro valore catastale”. Quindi, non solo gli italiani pagherebbero poco di tassa di successione,…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche ControPotere