mercoledì, Febbraio 28, 2024
11.7 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Esaltare l’ordine delle leggi come qualcosa di assoluto è il marchio del totalitarismo

Da leggere

di HOWARD ZINN Non vi è alcun valore sociale nel rispetto generalizzato della legge, non più di quanto ve ne sia nella disobbedienza generalizzata. L’obbedienza a leggi sbagliate, in quanto maniera per inculcare un certo servilismo astratto all«ordine delle leggi», può soltanto incoraggiare le già forti tendenze dei cittadini ad inchinarsi al potere dell’autorità, a…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati

Correlati

Articoli recenti