mercoledì, Agosto 17, 2022
24.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Friulano e diversità linguistiche, se ne parla in libreria

Da leggere

friulanadi REDAZIONE

Dalla radio al territorio. ‘Friûl_Furlanija_Friaul_Friuli, l’Europa batte dove la lingua duole. Identità, autogoverno, territorio e cittadinanza europea’, il progetto realizzato dall’associazione Klaris con il sostegno della Provincia di Udine per offrire occasioni di conoscenza e di riflessione sul pluralismo linguistico e culturale, sui diritti linguistici e la cittadinanza europea, si sposta dalle frequenze di Radio Onde Furlane alle librerie e alle biblioteche di Udine e dintorni.

Dopo la serie di trasmissioni che nel corso del mese di ottobre hanno offerto al pubblico della radio libare dai furlans informazioni e argomenti, tra storia e cronaca, sulle relazioni tra Friuli ed Europa – dall’azione delle istituzioni continentali a favore di diversità linguistica e diritti ai collegamenti tra le istanze e le pratiche di tutela e autogoverno – , il progetto inaugura la sua seconda fase, che prevede alcuni incontri di approfondimento e rilancio di quelle tematiche.

Il primo appuntamento è previsto mercoledì 7 dicembre alle 17.30 alla libreria Tarantola di Udine. All’incontro, coordinato dal ricercatore Marco Stolfo, prenderanno parte Paolo Cantarutti di Radio Onde Furlane, Leo Virgili, musicista e direttore artistico di Suns Europe, e Donatella Ruttar, ideatrice, insieme a Moreno Miorelli, del festival Stazione di Topolò/ Postaja Topolove, che si confronteranno sulle connessioni tra identità, diversità linguistica, creatività e dimensione europea.

TRATTO DA IL FRIULI

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti