GALLES, IL CORONAVIRUS APRE IL DIBATTITO SULL’INDIPENDENZA

di MARIETTO CERNEAZ La crisi del coronavirus ha dato impulso alla causa per l’indipendenza del Galles, ha detto il leader di Plaid Cymru. Adam Price ha detto che una nuova “coscienza nazionale” è stata rafforzata dalla risposta pandemica del governo gallese e del governo britannico. Una mozione è stata presentata da Plaid al Parlamento gallese, mercoledì, per discutere se ai ministri gallesi debba essere dato il diritto di indire un referendum sull’indipendenza in futuro, con il permesso attualmente necessario da Westminster. Price ha detto che la mozione è stata motivata dalla crescente fiducia in se stessi nella nazione a causa della sua divergenza Covid-19 dall’Inghilterra: “Penso che abbia fatto sì che molte più persone si interroghino ancora una volta sul futuro del Galles come nazione, se siamo davvero in una posizione migliore per prendere decisioni per noi stessi. E non solo nel contesto limitato che abbiamo al momento, ma anche attraverso un’ampia gamma di poteri che ci arriverebbero come nazione indipendente”. Ha aggiunto: “Penso che…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche FuoriDalMondo