giovedì, Dicembre 1, 2022
9.6 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Gli anticapitalisti sono degli estremisti che rimpiangono il nazismo e il comunismo

Da leggere

di PIETRO AGRIESTI

Esiste un largo schieramento di persone per cui lotta al cambiamento climatico, lotta al razzismo, lotta all’imperialismo, lotta ai combustibili fossili, ecologismo, giustizia sociale, etc…, tutte queste cose… e in generale tutte le grandi battaglie per la giustizia, il progresso, il benessere dell’umanità si possono mettere in un unico calderone e riassumere sotto un solo nome “anti capitalismo”.

È chiaro cosa si indica con questo nome: il mercato, la competizione, il profitto, le imprese, il lavoro salariato, la concorrenza, etc… e in definitiva la proprietà privata e la concezione liberale dei diritti individuali.

È chiaro che da parte loro quando vedono qualcuno difendere qualcosa di tutto ciò lo considerano immediatamente e tutto insieme accusabile di razzismo, suprematismo, fascismo, avidità, egoismo, estremismo, genocidio, etc… in una gigantesca e indiscriminata reductio ad hitlerum, che dal loro punto è però ben motivata. Ed è chiaro che chi è una di queste cose è anche tutte le altre, e chi è tutto questo è un mostro, è un assassino, è pericoloso ed è immediatamente incompatibile con la democrazia, la società civile, etc.. e nell’ipotesi più caritatevole è un malato di mente e non è certo una persona con cui si può convivere pacificamente.

Se questo non è un movimento estremista, fondamentalista, violento, folle e pericoloso – come l’Isis, il nazismo o il comunismo – cosa lo è?

Per chiunque non sia pazzo dovrebbe essere immediatamente evidente che l’eliminazione del mercato, della competizione, del profitto, della concorrenza, della proprietà privata e della concezione liberale dei diritti individuali, getterebbe la società nel caos, e genererebbe tragedie paragonabili solo a quelle dello stalinismo o del maoismo, e che il tipo di regime necessario a provarci è un regime totalitario paragonabile appunto solo a quelli nazisti e comunisti.

Non è un caso che Greta Thumberg si schieri con loro.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti