I “DPCM ILLEGITTIMI” E LO SCHIFO DEL GIORNALISMO ITALIANO

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di LEONARDO FACCO Anni fa, ho coniato la definizione di “stampa igienica” per etichettare il giornalismo italiano. Ad inizio anno, ho disdetto la mia iscrizione al vergognoso Albo professionale, al quale appartenevo da oltre 30 anni. Il modo in cui hanno trasformato l’informazione sul Covid 19 in propaganda degna del regime nazista mi ha fatto rivoltare – definitivamente – lo stomaco. Ma quanto facciano schifo i giornalisti italiani lo abbiamo potuto verificare, ancora una volta, tra ieri ed oggi, dopo l’uscita di questa notizia, nascosta dai media mainstream: “Dpcm illegittimi? Lo sostiene una sentenza della VI sezione del Tribunale di Roma”. La notizia: Un giudice ha dichiarato l’illegittimità dei Dpcm di Conte e del suo governo. È accaduto nel Tribunale di Roma, Sezione 6° Civile, nell’ordinanza n. 45986/2020 R.G. del 16 dicembre 2020, per un contenzioso civile, in cui è finito un esercizio commerciale da sfrattare per morosità (causa mancato pagamento canoni vista la chiusura per Covid). Il giudice, entrato appieno nella questione, volta a risolvere la controversia, ha enunciato la sentenza. Interrogando la…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche PensieroLibero