IL COVID-19 HA SOLO ACCELERATO LA FINE DI UN PAESE FALLITO

di LEONARDO FACCO Non vi è dubbio alcuno che oltre al record di morti per Covid19 (l’Italia è sul podio mondiale tra i paesi peggiori nella gestione della pandemia, Bergamo detiene il record mondiale invece), l’Italia si distinguerà anche per un record negativo del suo PIL, che si aggirerà sicuramente intorno al -20% per l’anno 2020. Ovviamente, non scopriamo nulla di nuovo, il Coronavirus ha solo accelerato una situazione economica già grave che persiste in Italia da oltre un ventennio, basti verificare i dati del cosiddetto Prodotto Interno Lordo. C’erano almeno una decina di motivi per cui l’Italia andava considerato un paese irrecuperabile e sono sempre gli stessi da almeno due decenni, cambiano solo i valori assoluti nel tempo: 1- E’ il paese con il più alto debito d’Europa, che viaggia intorno ai 2.256 miliardi di euro, attualmente. La sua tendenza è a salire, mai a scendere; 2- E’ il paese con la più alta spesa pubblica d’Europa pari a circa 850 mld di euro;…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche Denari