giovedì, Dicembre 9, 2021
0.8 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Il vaccino aumenta di oltre 4385 volte la possibilità di morire dei bambini

Da leggere

di MARIETTO CERNEAZ

Senza neanche distrubare Ioannidis, tra i più grandi virologi al mondo, guardiamo i dati dell’ISS per aver chiaro lo spaccato della peggiore sanità del mondo, quella italiana.

In due anni (e anche questa è truffa, perchè le statistiche sono sempre state annuali, mica si sommano i tumori da 50 anni a oggi) 35 decessi nella fascia 0-19 anni in entrambi i sessi su 768250 positivi al tampone, che poi significa nulla, dato che lo strumento diagnostico del tampone è stato dimostrato essere del tutto fallace.

Insomma, stiamo parlando di una percentuale di letalià dello 0,00456%, senza contare che come certificato dall’Istituto Superiore di Sanità, ad oggi i morti attribuibili al Covid sono 3783! Senza contare, inoltre, che si dimenticano di indicare le comorbilità pregresse da 0 a 16 anni, ma le indicano solo da 16 a 59: abbiamo già visto come Brusaferri trucca le statistiche del resto.

Eppure, Pfizer insiste col voler vaccinare i ragazzini e ci dà un’efficacia falsa del 90% (falsa perchè in Israele hanno già pubblicato che l’efficacia è del 38%, senza pensare che dopo 24 settimane (Qatar) si annulla anzi si inverte, con infettività del 242% maggiore dei vaccinati rispetto ai non vaccinati. 100-90=10%: a fronte di una letalità dello 0,00456%, il vaccino assicura a Guglielmo Cancelli (Bill Gates) una mortalità del 10% nei bambini. Per cui l’effetto “depopolamento” dimostra la sua efficacia.

Se confrontassimo la letalità anno per anno, avremmo lo 0,00228% di letalità contro il 10%: stiamo affermando che il vaccino è 10/0,00228=4385 più efficace della malattia Covid19 nello sterminare i bambini. Capito?

- Advertisement -

Correlati

3 COMMENTS

  1. I morti sarebbero stati zero se non li avessero assassinati con le intubazioni e la tachipirina e vigile attesa. Maledetti bastardi!
    Ma l’inganno del covid è stato organizzato per il vaccino, arma di estinzione di massa.

  2. Sì, capito ma tanto non serve a niente perché diranno che siamo i soliti arretrati contro i vaccini, che i dati (i loro stessi dati!) sono falsi perché l’articolo è firmato Cerneaz ed è pubblicato da gente piena di pregiudizi nei confronti della scienza, che decessi ed effetti collaterali negativi non sono correlati all’inoculazione, che la capitale d’Italia è Valencia e via cantando con Giuliano Cazzola che chiede piombo in stile Bava Beccaris (per lui niente salvacondotto ma solo Norimberga). E’ inutile: se non ci si appropria dei mezzi di comunicazione di massa per riuscire a spaventare adeguatamente la gente sui rischi di questa quasi passiva accettazione del ruolo di cavia, non ci sono possibilità di riuscita. Missione impossibile? E allora sarà altrettanto impossibile immaginare risultati di segno positivo. Tranne quelli al tampone appositamente taroccato per screditare gli scettici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!