IN VENEZUELA MADURO NON HA APPLICATO BENE IL SOCIALISMO

di LEONARDO FACCO Tre giorni fa, durante un approfondimento del TGCOM24 ho cercato di andare oltre i fatti salienti della cronaca, per ribadire che il disastro assoluto venezuelano – al netto dell’ideologia che ottunde i prevenuti – è un dramma sociale, economico, politico che ha le sue profonde radici nel populismo e nel marcescente mito comunista. Comprendere e spiegare ciò che sta accadendo in Venezuela, spiegarlo a coloro che non lo capiscono, perché lontani e perché ottenebrati dalle loro convinzioni, è una missione. Non aiutano certo quegli utili idioti intellettuali, che in Italia sono in servizio permanente dell’anti-americanismo e del collettivismo. Però, nessuno di loro vorrebbe vivere ciò che stanno vivendo i venezuelani che non sono ancora espatriati e che per le strade urlano il loro desiderio di vedere la fine del regime di Nicolas Maduro. Quando chiedo a chi sostiene che in Venezuela non c’è socialismo, “che cos’è il socialismo?”, le loro risposte possono essere riassunte come segue: -“Che siamo tutti uguali”, dove l’uguaglianza…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche ControPotere