INDIPENDENZA DEL VENETO? NESSUNA SOLUZIONE PUÒ ESSERE ESCLUSA

di ALESSANDRO MORANDINI Forse non è così importante stabilire quali siano gli strumenti, le organizzazioni, le vie migliori per raggiungere l’indipendenza del Veneto. Solo chi semplifica eccessivamente pretende che la sua soluzione, il suo programma siano quelli più idonei. Nella lotta contro lo stato, nella lotta per l’indipendenza del Veneto, nessuna soluzione può essere considerata quella certamente giusta, perché l’esito di ogni tipo di lotta dipende anche da che cosa succede dall’altra parte, dalla parte del nemico, e nell’ambiente all’interno del quale si svolge la vicenda storica, cioè in Europa. Ma è facile intuire che le probabilità di vittoria e, soprattutto, le probabilità di avvicinare il giorno della vittoria, aumentano quanto meglio lavorano i singoli individui, ciascuno secondo le proprie ambizioni, le proprie convinzioni, le proprie capacità. Non bisognerebbe essere distratti dalle ambizioni altrui, dalle vie altrui e dalle convinzioni altrui; viceversa bisognerebbe restare ancorati al proprio desiderio di indipendenza, che è comune a tutti. Se si prende sul serio lo storico conflitto che stiamo…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
CONDIVISIONI
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Indipendenze