venerdì, Agosto 19, 2022
18.8 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Indipendenza veneta, chi ci critica se ne frega della legge sul referendum

Da leggere

indipvenetaRICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

In merito alla straordinaria manifestazione organizzata ieri dal nostro Movimento con la partecipazione di oltre 4000 persone, ove abbiamo ricevuto anche i ringraziamenti da parte delle forze dell’ ordine  per la nostra compostezza,  per il nostro grande senso civico e per l’ eccellente organizzazione che abbiamo messo in campo, volevamo con la presente sottolineare due aspetti fondamentali , al fine di smorzare sul nascere ogni polemica.
 
La manifestazione di ieri è stata organizzata da Indipendenza Veneta per sostenere la nostra legge 16 approvata nel lontano 12 giugno e ancora sconosciuta a molti Veneti, a causa soprattutto della mancanza delle delibere attuative e della propaganda di cui dovrebbe farsi carico la Giunta Regionale del Veneto .
Oltre al sostegno della legge che abbiamo scritto, ci sembrava doveroso essere vicini agli amici Catalani, in un momento storico così importante  per il futuro della Catalogna e dell’ Europa dei Popoli,  mettendo in risalto l’ importanza del diritto di voto, come apparso  in alcuni dei nostri slogan “il voto è un diritto, l’ Indipendenza una scelta”  .
Il Popolo deve avere la facoltà di esercitare un proprio diritto, questa è democrazia .
 
Chi continua a fare critiche poco costruttive e banali, soprattutto nei social, alla manifestazione che abbiamo fatto ieri, dimostra di non volere sostenere la legge 16 ed evidentemente di avere altri interessi, legati probabilmente  a velleità personali , riconducibili forse alle prossime elezioni Regionali.
 
Costoro non sono  certamente a favore del Referendum per l’ Indipendenza, visto l’ atteggiamento ostile nei confronti dell’ unico  Movimento che ha dimostrato in più di due anni di difendere in tutti i modi la legge 16 rispettando i nostri tre   capisaldi, ovvero   coerenza,  chiarezza e  credibilità.  
La questione ci sembra del tutto evidente .
 
In occasione della festa del 25 aprile  ,la festa dei Veneti, come avvenuto anche negli anni precedenti,  tutti i militanti, i soci e i simpatizzanti del nostro Movimento hanno partecipato a questo importantissimo evento con il Gonfalone di San Marco,  come è giusto e sacrosanto che sia, questa è la festa dei Veneti e non il 9 novembre .
 
Non vi è alcun collegamento tra la manifestazione di ieri promossa  e organizzata dal Movimento Indipendenza Veneta  con la festa di San Marco , non si capisce pertanto perché  non  avremmo dovuto portare le nostre bandiere, come pure il gonfalone della Serenissima o i nostri bellissimi cappellini gialli .  
Ad ogni modo   le persone arrivate con il Gonfalone e appartenenti a movimenti o gruppi diversi da Indipendenza Veneta,  sono state accolte con tutti gli onori senza alcuna polemica, come da sempre nello stile di Indipendenza Veneta e  dato il grande successo della manifestazione, le poche  critiche che si leggono , appaiono a maggior ragione assolutamente   prive di ogni fondamento e banalmente strumentali .  
 
Invitiamo tutti i nostri soci a non partecipare a  discussioni puerili e provocatorie   su social o media, inutili e dannose oltre che  di basso livello, noi abbiamo da sempre un obiettivo molto alto e una credibilità da difendere, lasciamo le polemiche a chi non ha ne progetti ne visione.
 
Ufficio Stampa Indipendenza Veneta 
[email protected]

- Advertisement -

Correlati

3 COMMENTS

  1. non so chi vi abbia criticato, ne di che tenore siano le critiche, però a logica mi chiedo perchè vi prendete la briga di metter giù un comunicato per di più tanto elaborato e articolato per “poche critiche prive di ogni fondamento”. Boh…

  2. e il progetto del partito politico italiano ‘indipendenza veneta’ qual è ? aspettare che in regione veneto organizzino il referendum per ‘liberare’ i soli Veneti del veneto ?
    o come da loro statuto mirano alla cadre ehm a diventar il primo partito politico italiano in veneto per poi indir il referendum ?
    gli anni passano, è dal 1999 che l avvocato vende libri a tema indipendentista …

    critiche e polemiche aiutano a crescere tutti. anzi no non chi cerca di scansarle

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti