LA SINDROME DI YELLOWSTONE E LA FALLACIA STATALISTA

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di JEAN MARC PATURLE Yellowstone è il più antico parco naturale del mondo. Creato nel 1872, nel Wyoming ai piedi delle montagne rocciose, copre quasi un milione di ettari. Dal 1886, di fronte all’impoverimento della grossa selvaggina (alci, bisonti, antilopi e cervi) si era deciso di affidarne la gestione all’esercito americano. Dopo qualche anno di protezione e di approvvigionamenti specifici di alimenti, la situazione si inverte e si assiste anche a una forte crescita, in particolare del numero di alci e cervi. Ma i responsabili del parco non prevedono che si tratta di un ecosistema complesso nel quale un miglioramento apportato su di un aspetto, può scatenare degradi imprevisti che possono estendersi anche a cascata. In questo modo, aumentando considerevolmente il numero degli erbivori, il loro bisogno di nutrimento cresce e i boschi di pioppo cominciano a sparire. All’improvviso, la popolazione dei castori, molto legata a quella dei pioppi, diminuisce nelle stesse proporzioni. I castori costruiscono le dighe che giocano un ruolo importante nella protezione…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche PensieroLibero