giovedì, Giugno 24, 2021
20.6 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

L’anno che verrà ai tempi della “Nuova normalità”

Da leggere

di MASSIMO COPPOLINO

Un giorno, non troppo lontano, la verità verrà fuori. Verrà fuori sotto forma di morti in aumento costante e di privazione di ogni libertà.

Allora certa gente capirà che le mascherine per strada sono solo un simbolo, un bavaglio, che indica asservimento al potere. Capirà che i vaccini di nuova generazione (solo quelli, non tutti i vaccini) stanno sterminando la popolazione. Ma quando ciò avverrà sarà tardi. Essi saranno stati già “marchiati”, identificati, classificati in base alla obbedienza al potere,  i loro soldi (trasformati in soldi virtuali) potranno essergli tolti o donati a seconda del loro grado di servilismo, in base alla loro abilità a rinunciare alla libertà di pensiero e di opinione (anche scritte), alla loro libertà di movimento ed alla proprietà privata.

Vorranno scappare, ma loro non potranno fare nulla perchè, non esistendo il contante, non potranno prelevare e conservare al sicuro nulla! Lo capiranno quando verranno eliminati i bancomat e la carta moneta.

Crederanno che sarà per combattere l’evasione e la delinquenza, ma poi vedranno che circolerà ancora più droga e ci sarà più prostituzione. Lo capiranno quando ben l’80% dei lavoratori pubblici sarà dirottato a fare Smart working e non potrà muoversi da casa se, ogni 6 mesi, non si sottoporrà a questo o quel vaccino. Lo capirà quando vedrà schizzare alle stelle i morti per cancro o malattie coronariche. Quando scoprirà che si può abortire anche al nono mese, trasformando l’omicidio del proprio figlio in un diritto. Lo capirà quando vedrà le ragnatele sopra le giostre del parco, oramai ammuffite perchè i bambini non ci possono più giocare. Lo capirà quando vedrà le macerie dove prima c’erano cinema, teatri, oratori.

Ma tutto questo inizierà tra il 2023 e il 2025. Fino ad allora continueremo a indossare mascherine, lavarci le mani con il gel e ci saremo dimenticati cosa vuol dire un abbraccio, una stretta di mano, un bacio, un sorriso… anzi, ne avremo inconsciamente terrore!

Una società di misantropi, paranoici, ipocondriaci e anaffettivi. Non chiedo a voi di credermi per forza, ma potete scommetterci: per quanto voi facciate rinunce, per quanti vaccini vi facciate, dimenticatevi della vecchia vita, dei compleanni in casa con gli amici, delle discoteche, delle pizze e birra con 30 persone, dei falò sulla spiaggia a ballare, avremo falò con gente distanziata a due metri, con le mascherine, che continuerà a salutarsi come se fosse una tribù di pinguini, che canteranno con le visiere e mangeranno separati dai plexiglass.

Perchè sarà questa la “Nuova normalità” di cui tanto parlano i politici già da marzo 2020. Sono un pazzo? Avete mai visto in passato (possibilmente in questo secolo) una pandemia dove si sono limitate le libertà individuali? No. Eppure le altre pandemie da SARS erano molto più contagiose di questa (R0=2,5 vs R0=1,3). Avete mai visto una pandemia dove i morti sfilavano per le strade? Dove si contavano a centinaia di migliaia? No. Eppure le precedenti pandemie di SARS (2002 e 2012) erano molto più letali di questa! (11% e 35% vs 3%).

Ricordatelo: per quanti vaccini voi facciate, per quante mascherine portiate, per quanto manterrete le distanze, per quante rinunce facciate, non tornerete mai più alla normalità. È deciso (Agenda 2030 dell’ONU e “Road map” 2023 della Unione Europea), e non si torna indietro, finché a decidere della nostra vita saranno le multinazionali in accordo coi governanti da loro scelti.

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli recenti

error: Content is protected !!