venerdì, Ottobre 7, 2022
20.7 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Lega nord emilia, approvata mozione indipendentista

Da leggere

emilia romRICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Presentata ed approvata all’unanimità, il 19 dicembre scorso, la Mozione “Emilia Indipendente” ai sensi dell’art. 9 del regolamento Congresso Nazionale, come da richiesta di 50 firmatari congressisti.

In sintesi, premesso che la Lega Nord per l’Indipendenza della Padania nasce come movimento politico radicalmente autonomista avente come obiettivo la liberazione dei popoli del Nord dal giogo economico, burocratico e culturale dello Stato centralista, tanto che già nelle primissime tessere campeggiava la scritta/obiettivo “Repubblica del Nord”;

che le tematiche autonomiste e indipendentiste godono di sempre più larghi consensi in tutta Europa, come testimoniano i casi eclatanti di Catalogna e Scozia;

che gestire le proprie risorse con un aumento della quantità e della qualità dei servizi con una contemporanea riduzione dei livelli di tassazione è una necessità, il perseguimento dell’indipendenza padana è un obiettivo della Lega Nord Emilia.

Stefano Corti – Lega Nord Emilia

QUI SOTTO LA MOZIONE COMPLETA

Mozione Emilia Indipendente

- Advertisement -

Correlati

5 COMMENTS

  1. Nulla da dire, il documento è pienamente condivisibile e costituisce uno dei tanti maldipancia che è facile riscontrare nella base leghista. Riconosciamo ai firmatari il merito di crederci ancora e di averci messo la faccia specie in questo momento dove i replicanti salviniani sono ovunque. Il problema è però capire se queste mozioni verrano prese in considerazione o se Salvini ci passerà sopra con la ruspa e se ne fregherà, magari accettando di perdere 50 militanti veramente indipendentisti che rimpiazzerà con 50 replicanti o peggio con 50 casa pound. Allo stesso modo è necessario capire se sono solo 50 militanti emiliani o se ce ne sono anche 200 veneti, 400 lombardi, 150 piemontesi, 100 liguri, 100 friulani, 50 trentini, se così fosse, se si mettono tutti assieme e non begano tra loro allora c’è la possibilità che diano del filo da torcere a Salvini quando cercherà di eliminare l’articolo 1.

  2. E fin qua nulla da dire, anzi: avanti popolo alla riscossa…
    E ma siccome vanno di moda i GUFI dico io, un gufetto di campagna: volete attendere per vedere la prossima mossa itagliana e tririnkoglionitrice o ve la dico subito io qua sedutastante..?
    Non meravigliatevi se cerco di farmi passare per il “mago del dì” perche’ in questo ALKATRAZ l’e’ molto facile a farlo: le si puo’ indovinare veramente tutte senza sforzo..!
    Tuttavia e’ giusto che dubitiate delle mie “LUNGIMIRANZE MAGHISTE”…
    Auguri sempre, a tutti…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti