lunedì, Febbraio 6, 2023
5.7 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Ma guarda quanti Hitler che ci sono…

Da leggere

di PIETRO AGRIESTI

Putin è Hitler. Ma anche la Polonia fino a poco tempo fa era Hitler, con il suo rifiuto verso le politiche progressiste, e le sue riforme contro l’indipendenza della magistratura. Oggi però non è più Hitler perché serve contro i russi che sono Hitler. L’Ucraina ovviamente oggi non è Hitler è il suo contrario, però a ben vedete sulle questioni per cui ieri la Polonia era Hitler l’Ucraina è peggio della Polonia, ancora meno progressista. Ma anche i capitalisti sono Hitler.

I liberali e i libertari sono Hitler. I conservatori sono Hitler. I novax e i no green pass sono Hitler. Gli scettici delle politiche sul covid di Draghi e Speranza sono Hitler. Chi contesta la Nato è Hitler. Trump i suoi elettori e quelli del 6 gennaio sono Hitler. Gli anti imperialisti sono Hitler. I sostenitori della Brexit, Farage, etc… Hitler. Chi prende in giro Greta è Hitler.

In realtà tutti i maschi bianchi etero hanno un po’ di Hitler. Ma anche i neri, quando sono liberali, conservatori, o libertari possono essere Hitler. Gli scettici del cambiamento climatico sono Hitler. Chi parla del Grande Reset proposto da Schwab è Hitler. Israele e i suoi sostenitori sono Hitler. Ma anche chi critica le guerre in medio oriente di tanto in tanto è Hitler, dipende.

In Italia Orsini è un po’ Hitler, Salvini è un po’ Hitler, ma anche Andrea Zhok, Alessandro Fusillo, Leonardo Facco, Cacciari, Agamben, Szumski, sono un po’ Hitler. Il battaglione Azov non è Hitler. Stephan Banderas è una figura complessa che come il gatto nella scatola di S. è e non è.. Hitler. La Bielorussia è Hitler, l’Ungheria dipende, prima era Hitler adesso stiamo cercando di capire.

E va beh mi fermo perché già è chiaro.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!