NEGLI ULTIMI 70 ANNI, SCOMPARSE IL 4% DELLE 6/7 MILA LINGUE ESISTENTI

di REDAZIONE

Oggi al mondo sono parlate tra le 6mila e le 7mila lingue ma quelle che vengono usate “davvero”, cioè tutti i giorni, in ogni ambiente, in qualsiasi circostanza sono molto ma molto meno. Tanto è vero che il 97% della popolazione mondiale parla il 4% delle lingue conosciute.

LE LINGUE PARLATE IN ITALIA
Ovviamente la differenza tra lingua e dialetto non è definibile: in certe parti del mondo ci sono lingue ufficiali ma le persone ne parlano altre. Succede anche con le lingue parlate in Italia. Questo significa che il 96% delle lingue conosciute sono parlate appena dal 3% delle popolazione mondiale. Altre notizie curiose: la metà della popolazione del pianeta, 7,7 miliardi di persone, condivide l’uso di 6 lingue e il più alto numero di lingue vive, 2.165, sono in Asia

LE LINGUE A RISCHIO ESTINZIONE
Basta guardare il grafico sopra, però, per rendersi conto che le lingue sono “oggetti” vivi, che mutano e che possono, perciò, anche morire. Sono il 4% quelle che sono effettivamente scomparse negli ultimi 70 anni e che oggi non sono parlate più da nessuno. Per di più, circa 2mila lingue sono a rischio di scomparsa in breve tempo perché sono parlate appena da 1000 persone ciascuna.

Una lingua scompare perché non c’è la trasmissione della stessa tra genitori e figli. Ovvero: i genitori parlano una lingua (a volte un dialetto che però è usato in ogni situazione) e i figli no. Quella lingua è destinata a sparire e in questa situazione ve ne sono molte: circa il 40%. Significa che tra pochi decenni il numero delle lingue parlate nel mondo si ridurrà ad appena il 60% di quelle conosciute oggi.

LE LINGUE IN EUROPA
Oggi nell’Unione europea vengono usati tre alfabeti, il cirillico, il greco e il latino, che danno vita a 24 lingue ufficiali, almeno così dicono i Trattati europei. Accanto a queste c’è una quantità di lingue che sono parlate da minoranze. Secondo l’Unesco sono 221 le lingue parlate in Europa e anche buona parte di queste è a rischio estinzione. Un rischio che sconfina nella certezza quando una lingua è parlata dal meno di 300mila persone.

Tratto da qui

Print Friendly, PDF & Email
Rubriche CronacheVere