giovedì, Ottobre 6, 2022
18.6 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Sotto l’ombrellone? un po’ come al centro commerciale

Da leggere

di PONGO

E dai, qualche giorno di vacanza, anche pochi, ma come si fa a rinunciare? Non dico due-tre settimane, come si faceva una volta, ma anche 3 – 4 giorni, lì belli, tranquilli a prendere il sole e riposare, sotto l’ombrellone, giusto per allinearsi con la vacanza più tipica e popolare, in spiaggia! E cosa si fa sotto l’ombrellone? Si legge, si fan le parole crociate, qualche chiacchiera col vicino, un gelato  oppure si lascia  la mente libera di andare, di volare secondo istinto. Vediamo dove porta la mente… magari prendendo spunto da quel che c’è qui  intorno. Qui, su questa spiaggia, quante file di ombrelloni ci sono? 1..2…3…10…11… anzi, poco meno di undici perchè laggiù la fila non è completa. Ho il giornale in mano, leggo – poco meno di undici, esattamente 10,8% –  la percentuale di disoccupazione in Italia, un record negli ultimi otto anni.

Leggo sul giornale, pagine sportive, siamo in periodo di Olimpiadi per cui record  olimpici, record mondiali. La mente vola… tasse in Italia 2012  pressione fiscale al 55% : record mondiale (che poi in realtà sono anche di più, neppure il più esperto commercialista saprebbe quantizzarle esattamente). Con  questa straordinaria medaglia d’oro l’Italia si colloca  prima  davanti alla Danimarca (48,6 %) alla Francia (48,2 %) e alla Svezia (48%).

Che buono il cocomero ovvero l’anguria mangiata ieri sera! Dolce e fresca, come il nettare. Peccato per tutti quei semini, è un continuo eliminarli, sputarli. Ma quanti ce ne sono in un cocomero intero? Centinaia, migliaia. La vista vola sul giornale… non solo gli stipendi ma le pensioni dei parlamentari quante sono? Pensioni ottenute anche con soli 5 anni di contributi ma con meccanismi particolari, c’è chi l’ ottiene anche con pochi giorni di servizio.  Nello scorso anno abbiam speso per  le  sole pensioni per i deputati  138,2 milioni di euro. Per i senatori 81,2 milioni.

Quanti semi, milioni e milioni, ma quante angurie ci vorranno?

Certo che stando qui sotto l’ombrellone,  ogni 4-5 minuti arriva un venditore, un vucumprà che ti offre occhiali, asciugamani, aquiloni, borse, braccialetti e anelli, massaggi, tatuaggi, vestiti, cocco… è come un centro commerciale. Povera gente anche loro… ma quanti saranno?… Quanti ne vedo ogni giorno? …30…60 …100… Via, si vola… le province italiane sono 110 suddivise in 20 regioni.  Di queste dovrebbero scomparirne una cinquantina, ma non si parla più di “soppressione” ma di “riordino” (ma che cavolo vuole dire? Devi eliminarle, no?) Riordinarle secondo certi criteri e vedo che dovrebbero scomparire Sondrio e Belluno che prima, in quanto aree montuose, sembravano rimanere… Certo, siamo tutti d’accordo di eliminare parecchie province ma nessuno vorrebbe  che la propria scomparisse.

Che facciamo, andiamo avanti, qui sotto l’ombrellone e con la mente che vola? Pensiamo agli 8 milioni di italiani veramente poveri che sotto l’ombrellone non ci saranno e a quelli che tanto non devono riposarsi  in vacanza perché tanto sono disoccupati… E’ un po’ dura ma per chi è sotto l’ombrellone  meglio dormirci sopra.  Buone vacanze.

- Advertisement -

Correlati

2 COMMENTS

  1. Per chi non lo sapesse, moltissimi vengono , soprattutto dal nord Africa, vengono esclusivamente per la stagione, e tornano ai loro paesi in settembre,dopo aver fatto un po’ di soldi sulle nostre spiagge
    Su questo argomento mi pare di non avere mai letto alcun giornalista di regime .

  2. Prima o poi tornerà qualcuno che la farà pagare: ai banchieri per averci rovinato, ai politici per aver rubato ed alla gente per aver lasciato correre

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti