Quei politici che si trastullano facendo leggi inutili

di GIAN LUIGI LOMBARDI CERRI Siamo in una situazione economica  che a definirla drammatica si rischia di passare per ottimisti e i politici che fanno? E la stampa che li supporta? Cercano di rovesciarsi le pentole addosso l’un l’altro, cercano di far cadere il governo, quale che sia aspirano solo, i politici, a vincere le elezioni. Per fare che cosa? Niente, per salire al governo! E poi? Niente, per cercare di rimanerci sbrodolando accuse sui concorrenti. E i problemi urgenti? Niente, rimandano! Ecco di che cosa si occupano oggi. Vi cito gli argomenti: – Il “femminicidio” Non si vede proprio perché ci debba essere una differenza di trattamento tra i due sessi, alla faccia dell’uguaglianza davanti alla Legge. Un delitto è un grosso reato senza sesso. Di questo passo si arriverà , nel caso di un delitto, a discriminare un interista da uno juventino. – Lo “sfruttamento dell’immagine della donna” Ma non è stato ripetuto milioni di volte : “ l’u…. è mio e ne…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
CONDIVISIONI
Rubriche Titalic & Rubrica silenziosa