giovedì, Giugno 13, 2024
16 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Anche senza la bara, l’italia e’ un paese morto

Da leggere

di PONGO

Com’è  bello avere occasioni nella vita! E averne tante, tantissime,  è meraviglioso. Pensate di fare un viaggio con una spesa minima? Ci sono molte e  ottime occasioni, tre giorni sul mare Rosso? Ho visto che si può spendere tutto compreso 289 euro. Un week end a Budapest? Volo + hotel da 65 euro. A Parigi con 83 euro, a Barcellona con 104 euro. Che occasioni irripetibili. Sei giovane e cerchi lavoro? Immense possibilità! Se sei laureato ed  hai un po’ di fortuna puoi sempre trovare  posto in un call-center, non capisco come mai siano diminuiti gli universitari in questi ultimi dieci anni, di decine di migliaia. Certo dipende anche dalla tua preparazione, dagli studi svolti. Hai una laurea in architettura ed il tuo mito è  Renzo Piano? Che fortuna, è pieno di giovani architetti che lavorano (non so il loro stipendio) per situazioni tipo Mondo Convenienza o cose del genere. Son sicuro che anche il grande  Le Corbusier tanti e tanti anni fa cominciò così! Per caso sei ricercatore in attesa del concorso? Chissà quando mai accadrà ma tra poco inizia la bella stagione con sole, caldo e luoghi incantevoli.  Che ne dici  di fare l’animatore di villaggio? Che bellezza avere tutte queste occasioni! Tutti possono avere grandi  possibilità, anche  chi sta nell’utimo scalino della scala sociale. Sei un clandestino e sei nero di pelle? Innanzitutto è preferibile non dirlo in giro e poi potrai avere anche tu buone chances: la prima, essendo in Italia, è quella di non pagare le tasse in quanto sei  clandestino.

Vuoi mettere?  Ti assicuro che è un bel vantaggio perché in Italia abbondano. Cambiamo argomento, forse  sei stanco di vivere? C’è solo l’imbarazzo della scelta per chiudere baracca e burattini con l’esistenza :  puoi cadere dalla mongolfiera che si è incendiata come è successo in Egitto qualche settimana fa, oppure la nave su cui navighi affonda o  ti sparano per strada perché passi nel posto sbagliato nel momento sbagliato, seppure trovo incredibilmente straordinario quel che è accaduto a Londra  2  o  3  mesi fa quando un signore in macchina  percorrendo  il suo solito tragitto quotidiano è stato schiacciato da un elicottero caduto sulla città. Ma ci pensate, sei  in auto e sei  schiacciato  da un elicottero che cade dal cielo di Londra. Che occasioni uniche! E poi l’ Italia è un Paese fantastico, ed ora, tra le prime cose da fare, abbiamo da mettere insieme il Governo ed anche qui, quante possibilità. Vuoi conoscerne alcune?

1- Bersani, il vincitore sconfitto oppure il primo dei vari secondi, viene incaricato per le prime consultazioni dal Capo dello Stato. Pier Luigi ha fiducia nei suoi 8 punti da proporre.

2- L’obiettivo di Bersani è convincere Grillo a collaborare.

3- Formare un Governissimo, Pd  e  Pdl ovvero collaborazione tra Bersani e Berlusconi che si vogliono tanto bene.

4- Se Bersani non volesse collaborare con Berlusconi ( ma chissà perché?) Silvio ha pensato di fare proposte politiche a Renzi.

5- Per trovare accordi, molti han pensato a Matteo Renzi, anche Mario Monti, infatti insieme hanno avuto un pranzo di lavoro pochi giorni fa.

6- Napolitano ha in mente anche altre persone a cui affidare l’incarico di premier e Renzi è una di queste. Gli altri probabili  sono Emma Bonino, Anna Finocchiaro, Corrado Passera, Anna Maria Cancellieri, ecc.

7- Monti doveva incontrarsi con Berlusconi ma l’appuntamento è saltato perché Silvio ha la congiuntivite e non essendo affascinante con gli occhi arrossati ha saltato pure “Porta a Porta”( ma Berlusconi non sa che l’unica volta che ha fatto tenerezza è proprio quando si è preso il Duomo di Milano in faccia?).

8- Grillo non vuole stare con nessuno.

9- Grillo non vuole neppure un Governo tecnico.

10- Maroni  vuole un governo politico di grande coalizioni e che duri cinque anni per affrontare la crisi economica e fare le riforme che servono da tempo.

11- Monti, attuale premier, è convinto che Bersani fallirà e in disaccordo con Grillo non vuole un governo anti-europeo.

12- Ci sono molte ulteriori varianti.

Umore dei leaders politici: 1) Bersani non pensa alle elezioni non vinte e si consola di essere il primo dei secondi. Al contrario di Renzi crede di riuscire nel mandato che presto avrà da Napolitano 2) Berlusconi ha paura di essere escluso da tutto ed è pure incazzato nero per le condanne avute e per quelle che verranno di sicuro. Non vede bene il suo futuro anche per colpa della congiuntivite. 3) Grillo non si concede agli altri e non ne vuole sentire parlare. 4) Monti vivacchia pensando all’Europa. Chissà se gli viene in mente che negli ultimi 6 mesi non ha convinto come Primo Ministro, peggiorando inoltre  molto  la sua  situazione inventandosi  un suo partito che ha racimolato ben pochi voti. Ridicolo. 5) Umori degli altri, non pervenuti.

Questo il profilo dell’Italia politica che deve inventarsi il nuovo governo. Non è un momento meraviglioso?  Mamma mia, quante cose possono accadere e quante soluzioNi abbiamo, praticamente infinite.!

Considerazione finale: l’Italia è un Paese di gente talvolta  geniale, e quando meno te l’aspetti come un miracolo esce la soluzione. Peccato però che la nostra classe politica di geniale non ha nulla. Ma non lamentiamoci, ci son Paesi in cui fanno i funerali del  Capo dello Stato senza il morto nella bara. Almeno noi sappiamo che anche senza la bara, il nostro Paese è messo malissimo, quasi morto.

 

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Articoli recenti