È QUANTOMENO GROTTESCO IDOLATRARE UNA BANDIERA

di MURRAY N. ROTHBARD L’isteria sta investendo il Paese circa il presunto onore della bandiera americana, e in tutto il Paese, lo Stato, e i legislatori federali sono in competizione tra loro nel proporre punizioni sempre più rigide per l’alto crimine della profanazione. Spioni desiderosi di scovare qualsiasi maldestro uso della stoffa della bandiera per coprirsi o in teatro, e il lungo braccio della legge raggiunge rapidamente per arrestare e punire questi criminali spesso inconsapevoli. Attendiamo qualche fervente patriota che propone la morte per tortura per l’alto reato di maltrattamento di un pezzo di stoffa con strisce bianche e rosse. Infatti, se ci sediamo per un attimo e riflettiamo su tutta la questione, la prima cosa che dovrebbe essere chiara è che questo è ciò che la bandiera è: un semplice pezzo di stoffa con strisce parallele di alcuni colori. E la prima domanda che dovremmo porci è: cosa c’è su un pezzo di stoffa che la rende improvvisamente sacro e santo? Contrariamente a molti…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche ControPotere