di BENJAMIN TUCKER* Un insegnante di mia conoscenza, che lavora in una scuola privata, è molto interessato all’anarchismo e ne è quasi un adepto. Si trova ora nella necessità di prendere in considerazione il problema dell’istruzione obbligatoria da un nuovo punto di vista e ne è sconcertato. Nel dubbio, mi pone le seguenti domande: 1-Se…

di REDAZIONE Paolo Luca Bernardini è uno dei collaboratori più apprezzati del MiglioVerde ed ora ha deciso di raccogliere i suoi scritti liberal-libertari – per la maggior parte composti tra l’autunno 2015 e quello del 2016 – in un nuovo libro. Alcuni saggi sono stati pubblicati in varie sedi e altri sono inediti. Alcuni di…

di LEONARDO FACCO Lasciatemelo dire senza tanti giri di parole: i leghisti hanno davvero la faccia come il culo. Anzi, peggio! Il padre lebbroso di Robert the Bruce, che tradì William Wallace in Scozia, aveva più dignità di questo ammasso di pusillanimi. Leggete qua: “In conseguenza alle esternazioni di Bizzozero su Napoli, definita da lui…

di ROBERTO BOLZAN E’ bene approfittare di ogni fatto che colpisce l’immaginazione popolare per riflettere sui principi. L’unica cosa che può trasformare l’indignazione in azioni efficaci è la consapevolezza di essere nel giusto, cosicché quello che viene dopo possa viaggiare su un binario lustro, inesorabile fino alla meta. Nei giorni scorsi, ha suscitato molto clamore…

OGNI INDIVIDUO È PADRONE DI SÉ STESSO

di MATTEO CORSINI “La legge sul fine vita, di cui è in atto l’iter parlamentare, è lontana da un’impostazione personalistica; è, piuttosto, radicalmente individualistica, adatta a un individuo che si interpreta a prescindere dalle relazioni, padrone assoluto di una vita che non si è dato. In realtà, la vita è un bene originario: se non…

LA DEMOCRAZIA AGGIUNGE PARASSITI ESOGENI A QUELLI ENDOGENI

di RENZO GIORGETTI Il fatto che la democrazia sia un fenomeno non solo innaturale ma anche nocivo lo si desume anche da una semplice considerazione di ordine pratico. Il suo potere si basa sul consenso numerico (la famosa maggioranza) ma questo consenso in una società di massa non è altro che una merce come un’altra,…

di ALESSANDRO MORANDINI Accanto agli esponenti del CNLV, ai militanti della Life, ai leader ed a tutti gli attivisti indipendentisti che possiedono la serenità necessaria per combattere la lotta contro lo stato italiano; accanto agli eroi Serenissimi ed a tutti coloro che sono ancora oggi costretti a giustificare l’intelligenza della storia di fronte alla magistratura…

COPYRIGHT E PROPRIETÀ NEL SEGNO DELLA TRADIZIONE LOCKIANA

di RICHARD A. EPSTEIN* Il dibattito contemporaneo cerca quindi di porre la libertà in antitesi alla proprietà, e quindi dissolvere i nessi che li legano nel pensiero comune. Io credo che questo tentativo di rompere la tradizionale alleanza debba essere rifiutato, ma con argomentazioni che chiamino in causa la teoria del valore-lavoro in Locke. In…

ANGELO MARIA QUERINI, IL CARDINALE POLEMICO CON GLI ILLUMINISTI

di PAOLO BERNARDINI Moriva nella sua diocesi di Brescia, il 6 gennaio 1755, Angelo Maria Querini. Non sappiamo se si sia spento con la Croce in una mano e la penna nell’altra, come uno dei suoi eroi, il Cardinal Federigo Borromeo. Era un vero principe della Chiesa e delle lettere, figura di spicco del “cattolicesimo…

di ENZO TRENTIN In questo articolo ci avventureremo nella speculazione di un certo tipo di politica politicante. È un azzardo, lo sappiamo; del resto la professione del giornalista non è mai stata facile. Anche nel secolo scorso fare il giornalista significava mettere a repentaglio ogni giorno la vita. Oggi da un qualsiasi articolo può scaturire…

di ENRICO DELL’OLIO In passato ho già parlato di quanto scuola ed istruzione in realtà non siano due cose che vadano così di pari passo come il sentire comune e le istituzioni ci vorrebbero far credere. Vorrei subito chiarire che avere una buona o addirittura ottima educazione non dipende solo dalla scuola, ma è un…

di GUGLIELMO PIOMBINI Il vantaggio dello studio indipendente Legge e mercato raccoglie, in forma riveduta e aggiornata, i migliori saggi e articoli scritti da Giovanni Birindelli tra il 2014 e il 2016. Sono sicuro che questo nuovo libro riceverà dai lettori lo stesso favore del precedente, La sovranità della Legge, perché le qualità che contrassegnano…

di GIANFRANCESCO RUGGERI I padani sono affetti da una diffusa e misteriosa patologia, la padanite, tra i cui sintomi si annovera una sorta di ottimismo immotivato, un po’ di presunzione ed un pizzico di tonteria. I poveretti infatti credono da anni e anni, anzi da decenni e decenni che si possano sistemar i problemi d’i-taglia,…

BENEDETTO XI: UN PAPA TREVIGIANO POVERO E GRANDE CONCILIATORE

di PAOLO BERNARDINI Annus mirabilis, per tanti aspetti, il 1304. Di certo, per la storia della città di Padova. Giotto è vicino a completare il ciclo di affreschi della cappella degli Scrovegni. E per l’Italia tutta. Dante comincia il Convivio. Il Medioevo, che finalmente gli storici si sono stancati di insultare con il mito risorgimentale…

L’8 MARZO LE DONNE LIBERE LAVORANO E DISCRIMINANO

di LEONARDO FACCO E’ solo una questione di linguaggio, non di contenuti. Se pronunciate la parola “discriminare” avrete la certezza che chi vi ascolta vi guarderà di traverso, se invece direte “scegliere” colui che vi sta di fronte vi ascolterà con maggiore attenzione. Eppure, i due verbi sono sinonimi. Non è così, però, per la…

di LEONARDO FACCO Un anno fa, ci ha lasciati il professor Sergio Ricossa, maestro di libertà e caro amico. Di Sergio Ricossa ho ricordi importanti. Ho scoperto le sue idee leggendo i suoi editoriali su “il Giornale”, ho approfondito l’economia sfogliando i suoi libri, ho capito che razza di gigante della libertà fosse frequentandolo. Di…

LO SCAMBIO (MERCATO) ESISTE ANCHE IN UN’ECONOMIA PIANIFICATA

di PASCAL SALIN Il riconoscimento generalizzato dei meriti del mercato costituisce una delle caratteristiche degli ultimi anni del ventesimo secolo tanto che si può avere la sensazione d’una contemporanea convergenza delle ideologie e delle prassi politiche verso lo stesso modello di società di cui i due elementi costitutivi sono la democrazia e l’economia di mercato.…

di LUIGI FRESSOIA Crozza si crede una gran cima ma è peggio di Razzi, quest’ultimo quando fa assumere alle Poste l’ennesimo abruzzese sa bene di fare una forzatura, una scorrettezza, un illecito, lo sa bene, si auto-assolve facendo spallucce e dicendo tra sé “tanto pagano quei coglioni del lombardo-veneto”. Ma almeno lo sa. Invece Crozza…

di PAOLO L. BERNARDINI Come un tormentone inevitabile, da anni, ci viene propinato, in tutte le salse, il megadipinto “Il Quarto Stato”, generalmente da nostalgici del socialismo (ma quale nostalgia, non vedete che si è perfettamente realizzato, lo Stato ci toglie tutto…), cineasti sussidiati, storici e cantanti, quelli che evidentemente vorrebbero che anche il poco…

di CHARLIE PAPINI John Ronald Reuel Tolkien è sempre stato tirato per la giacchetta, da sinistra a destra. Eppure, l’autore del “Signore degli Anelli”, non ha mai concesso il suo endorsment ad alcuno, anzi non ha mai palesato le sue preferenze politiche per alcun partito. Lo stesso Tolkien si oppose ad interpretazioni del genere della…

di ENZO TRENTIN C’è di che preoccuparsi per l’emergenza che sta colpendo Alitalia, altro caso rischioso per il cantiere Italia assieme ai dossier bancari come Mps, Veneto Banca, BPV e altri. Tuttavia è la storia stessa dello Stato italiano, sin dalla sua nascita, a rivelarsi inefficiente, insoddisfacente e catastrofico. Facciamo una digressione storica e vediamo…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi