di ADRIANO BOMBOI L’attacco all’Arborea, il cui brand principale non tratta latte ovino ma di mucca, è un reato che macchia la legittima protesta dei pastori sulle loro difficoltà. Polizia e Carabinieri stanno lavorando per tutelare il lavoro e la proprietà privata delle nostre imprese da una minoranza di delinquenti e ignoranti, moralmente sostenuti da…

di ALEJANDRO SALA Un dibattito ricorrente negli ambienti liberali è se sia possibile – o meno – mantenere le dimensioni dello Stato entro limiti accettabili. La tendenza all’eccessiva crescita delle funzioni statali si spiega con la fantasia popolare che lo stato è onnipotente. Pertanto, di fronte a qualsiasi insoddisfazione in qualsiasi campo, vi è una…

di MIGUEL ANXO BASTO BOUBETA Anthony de Jasay non era – né tantomeno è – un pensatore molto popolare nel nostro ambiente culturale. Solo uno dei suoi libri è stato tradotto in spagnolo, “Lo Stato”.  Tuttavia, in un’attenta edizione del professor Carlos Rodríguez Braun (in italiano un paio di libri, uno dalla piccola casa editrice…

di GUGLIELMO PIOMBINI ¿Dónde está Elisabeth? Una noble le pide a Gildo Bacci que encuentre a su hija, que lleva desaparecida casi un año. Saliendo de Milán, el detective cruzará un trozo de Europa, antes de aterrizar en Miami, donde la investigación lo llevará a Sudamérica. Entre un tiroteo y un atentado, tras una audaz…

di GUGLIELMO PIOMBINI Risorgimento e federalismo Carlo Cattaneo rappresenta una delle poche personalità capaci di contestare, in pieno Risorgimento, la dilagante retorica nazionalista e le soluzioni centraliste all’opera di unificazione italiana. Con il suo impegno civile e culturale egli punta a superare gli assetti della Restaurazione attraverso la riscoperta di quei principi di autogoverno municipale…

di ALESSANDRO MORANDINI Si dice spesso, senza riflettere troppo, che il sovrapporsi di idee su che cosa bisogna fare e come bisogna agire per raggiungere l’obiettivo condiviso da tutti i desideranti l’indipendenza del Veneto abbia generato, nel corso degli anni, conflitti e lacerazioni all’interno dell’indipendentismo. Si presuppone cioè che l’indipendentismo dovrebbe consistere in un unico…

di LEONARDO FACCO Dopo aver letto la lettera aperta di Alessio Morosin indirizzata a Luca Zaia, pubblicata su un quotidiano online, non posso che prendere atto che non è un caso che la parola “ciao”, famosa in tutto il mondo, sia entrata nella lingua italiana del Novecento grazie all’apporto determinante dei veneti. Ciao è un…

IL SALVINI OSANNATO E LE SOLUZIONI SBAGLIATE

di AMILCARE ALDRICH Da mesi osservo con attenzione l’inarrestabile ascesa di Matteo Salvini e dei suoi leghisti rampanti. Nessuno riesce a contenerlo, a limitarlo, neppure il suo pari grado Di Maio, che proprio per questo ha richiamato il Diba dal Guatemala. La recente scelta di Salvini di rinunciare all’immunità e di farsi processare perchè starebbe…

CAPITALISMO ED ANTI-CAPITALISMO

DI REDAZIONE Il libro di Piketty, che riprendeva le tesi trite, ritrite e fallimentari di Marx fu un successo editoriale, ma non lo lesse nessuno, salvo una ventina di intellettuali liberali che lo hanno demolito punto per punto. CLICCA IL PULSANTE GIALLO E ASCOLTA…

di ALESSANDRO MORANDINI Tra le preoccupazioni che affliggono gli indipendentisti veneti una riguarda la difficoltà che gli stessi sembrano patire nel coinvolgere i Veneti nella lotta contro lo stato italiano. Dicono gli indipendentisti, paragonandosi alla Catalogna o alla Scozia: “I Veneti non sono ancora pronti per l’indipendenza, ognuno guarda al suo orticello, alla sua piccola…

di MATTEO CORSINI La giovane parlamentare statunitense Alexandria Ocasio-Cortez, che ama dirsi socialista, vorrebbe portare il tasso marginale di imposta tra il 70 e l’80 per cento. Un ritorno all’epoca pre-Reagan o alla prima metà del secolo scorso, allo scopo di finanziare, assieme ad altre misure, un iperpoliticamente corretto e altrettanto socialista “Green New Deal”.…

di GIANLUCA MARCHI In una recente intervista concessa alla Gazzetta del Mezzogiorno (ARTICOLO-BUTTAFUOCO), il giornalista Pietrangelo Buttafuoco, conoscitore e studioso della Destra e a destra anche orientato, rispondendo alla domanda se la Lega sia ormai il partito nazionale  auspicato da Salvini o se al suo interno sopravvivano, o anzi comandino echi dell’evo bossiano, risponde testualmente:…

di ALESSANDRO MORANDINI Quasi tutti noi pensiamo che i Catalani si trovino ad un punto più avanzato, rispetto ai Veneti, nella lotta per la vittoria dell’indipendenza. E lo pensiamo anche degli Scozzesi e di tanti altri popoli europei. E’ davvero difficile dire se sia veramente così. Si tende a giudicare il grado di avanzamento di…

di PAOLO L. BERNARDINI Tutto nasce in un solo giorno, un giorno d’autunno livido, fresco, capace di ispirare la più acuta delle malinconie. Ma anche un giorno dove un pochino il sole della libertà ci ha riscaldato, nel tepore e nell’allegria conviviale di un simpatico ristorante, ad ascoltare Leo Facco che ci parlava di tutti…

di REDAZIONE La videoregistrazione è del 6° seminario della Scuola di Liberalismo “Ludwig von Mises” 2012 – IV edizione di Catanzaro, tenuto dal professor Alessandro Vitale. Lezione tenuta presso l’Università degli Studi “Magna Graecia” – Facoltà di Giurisprudenza di Catanzaro. Alessandro Vitale: “Con la fine dell’epoca dello Stato si è avuto il progressivo decadimento dei…

di LEONARDO FACCO Che c’entra un romanzo un po’ giallo e po’ avventuroso con la drammatica situazione che sta martoriando il Venezuela? C’entra eccome, perché la storia che ha come protagonista il detective che de IL CONTE DI MONTECRYPTO passa da quelle parti e si rende conto di quel che sta accadendo e di come…

di GUGLIELMO PIOMBINI Il 2018 è stato un anno importante per la mia vita lavorativa. Ho accolto infatti con entusiasmo la proposta dell’amico Leonardo Facco di portare avanti, con lo storico marchio libertario “Leonardo Facco Editore”, la casa editrice da lui fondata quasi 25 anni fa. Alla mia più che ventennale attività di libraio e…

LA MORALITÀ DELL’EGOISMO E DELL’INDIVIDUO

di REDAZIONE L’egoismo non è fare ciò che si vuole, ma pretendere che gli altri facciano ciò che vogliamo noi. LO diceva Oscar Wilde, ma sulla scorta di questa idea Ayn Rand ci ha insegnato che l’egoismo non è un sentimento spregevole, tutt’altro. Per capire e conoscere il perché… CLICCA E ASCOLTA…

di PAOLO L. BERNARDINI Come lettura d’inizio d’anno – giova sempre terminare l’anno vecchio leggendo e scrivendo, e così principiare quello nuovo, abitudine a me cara davvero – suggerisco un singolare libro di memorie. Non scritte da chi sia al termine del viaggio, certamente; ma da una ancor giovane scrittrice e giornalista italo-persiana, Farian Sabahi,…

di REDAZIONE A tutti voi sostenitori del Miglioverde, che ci permettete di continuare a pubblicare i nostri MIGLIORI AUGURI DI BUON ANNO! AUGURI AUGURI…

di HANS HERMANN HOPPE Conosciamo il destino dei termini “liberale” e “liberalismo”. È stato apposto a così tante persone e posizioni diverse che ha perso tutto il suo significato ed è diventato un’etichetta vuota e non descrittiva. Lo stesso destino ora minaccia sempre più anche i termini “libertario” e “libertarismo”, adottati per riguadagnare parte della…

error: Content is protected !!