di AMILCARE ALDRICH Pochi giorni fa è comparso su La Stampa, addirittura in prima pagina, un articolo a firma di Maurizio Molinari nel quale si raccontano le vicende di Andy Chan, il leader indipendentista di Hong Kong, il cui partito, l’Hong Kong National Party, è stato dichiarato fuorilegge, quindi chi partecipa alle iniziative di questo…

di GIACOMO ZUCCO Ciao! Sei uno Stato Nazionale (quindi un’organizzazione criminale di tipo mafioso)? Ti piacerebbe poter aumentare la tua influenza con la totale collusione della società e tra l’ovazione degli imbecilli, in soli SEI semplici step, ripetibili ad oltranza? Ti sembra troppo bello per essere vero? E invece non lo è!!! Non potrai credere…

LA TRAGEDIA DEI BENI COLLETTIVI

di LEONARDO FACCO Beni pubblici e beni privati, dove stanno le differenze? Si può parlare di proprietà pubblica? Ascolta il nuovo episodio di BordelloItalia – CLICCA SUL PULSANTE GIALLO…

di RON PAUL La storia dell’America e il suo ethos politico sono fondate sulla libertà. La Dichiarazione di Indipendenza dichiara che la vita, la libertà e la ricerca della felicità sono diritti inalienabili, ma credo che sia la vita che la ricerca della felicità dipendano anche dalla libertà come fondamento essenziale del nostro paese. Ma…

IL PASTICCIERE DI LAKEWOOD E LA LIBERTÀ CONTRATTUALE

di MATTEO CORSINI Qualche settimana fa la Corte suprema degli Stati Uniti, ribaltando i precedenti due gradi di giudizio, ha considerato legittimo il rifiuto opposto nel 2012 da un pasticcere di Lakewood, in Colorado, a preparare per due uomini una torta nuziale. Sull’inserto domenicale del Sole 24Ore Ermanno Bencivenga ha commentato il fatto. Ecco Alcuni…

di CHARLIE PAPINI John Ronald Reuel Tolkien è sempre stato tirato per la giacchetta, da sinistra a destra. Eppure, l’autore del “Signore degli Anelli”, non ha mai concesso il suo endorsment ad alcuno, anzi non ha mai palesato le sue preferenze politiche per alcun partito. Lo stesso Tolkien si oppose ad interpretazioni del genere della…

di LUIGI FRESSOIA Questo pover’uomo argentino – con tutto il rispetto – non ha capito che il profitto è la misura del lavoro, senza il profitto il lavoro non esiste e non può avere senso, senza profitto sarebbe hobby o mera attività; il profitto è la differenza positiva tra costi e ricavi e procede stretto…

LODE AL CAPITALISMO

di LEONARDO FACCO Tutta la ricchezza che abbiamo è stata creata dal capitalismo, da imprenditori che hanno rischiato, investito, speculato. Lo Stato crea miseria e povertà. In questo episodio spieghiamo le ragioni. CLICCA SUL PULSANTE GIALLO PER ASCOLTARE…

di MATTEO CORSINI Ogni quattro anni, alla vigilia del campionato mondiale di calcio, un gruppo di analisti di Goldman Sachs produce un report nel quale fornisce una scheda sintetica delle principali grandezze economiche delle 32 nazioni partecipanti. Fin qui nulla di particolare. Quella però è la seconda parte, perché la prima parte del report è…

IL DIRITTO DI PAROLA È ASSOLUTO, QUELLO DI PORTARE ARMI ANCHE

di RYAN MILLER Dopo ogni nuova sparatoria di massa, sembra che sui social media tutti siano una combinazione tra un esperti di armi, esperti di Islam, esperti di terrorismo, esperti di sicurezza, eccetera. Bene che le persone abbiano conversazioni su questi temi. Da par mio, non sono un esperto in una di queste aree e…

di LEONARDO FACCO Facebook discrimina e giustappunto può fare quel che vuole, ma non ammette che si “discrimini”, perché trova giusto e conveniente assecondare il pensiero mainstream. Tutti noi possiamo farne uso oppure no, ho ribadito più volte. Ciononostante, che il baraccone di Zuckerberg, anche in modo subliminale, si stia comportando da quinta colonna del…

GUSTAVE DE MOLINARI, IL PRIMO VERO ESTREMISTA DELLA LIBERTÀ

di MURRAY NEWTON ROTHBARD Leggendo il saggio Gustave de Molinari, first anarcho-capitalist, scritto da Murray N. Rothbard, di tutti i principali economisti libertari francofoni di metà e fine XIX° secolo, il più insolito fu il belga Gustave de Molinari. Nato a Liegi, figlio di un medico belga barone che era stato ufficiale dell’esercito napoleonico, Molinari…

di LEONARDO FACCO L’autonomia del Veneto arriverà entro l’estate, come dice Salvini, o entro la fine dell’anno come dice Zaia? ASCOLTA LA PUNTATA DEL LEO FACCO SHOW CLICCA SUL PULSANTE GIALLO……

LUGLIO CI DICE CHE L’INDIPENDENTISMO VENETO È VIVO E VEGETO

di ALESSANDRO MORANDINI Quello di luglio è stato un mese interessante per l’indipendentismo veneto. Si è praticamente chiuso il processo iniziato a Brescia e poi spostato a Rovigo; processo che era diventato, nelle sue numerose udienze, un appuntamento fisso per i manifestanti indipendentisti. In questo stesso mese i partiti di Indipendenza Veneta e Siamo Veneto…

di GIACOMO PETRELLA Una ricerca di mercato presentata da Persistence Market Research, e intitolata “Global market study on shipping containers”, ha reso noto che nel periodo fra 2015 e 2021 il fatturato dell’industria dei container crescerà a un tasso medio annuo del 5,6%. In termini assoluti, passerà da 8,29 miliardi di dollari di valore prodotto…

di MATTEO CORSINI Cosa c’è di meglio che intervistare un intellettuale liberal (ossia socialdemocratico) americano in merito alle sconfitte planetarie che stanno riportando i partiti di sinistra a scapito di formazioni “populiste”? Considerando che il “dibbbattito” nel Belpaese è animato da un lato dal boldrinismo (che, nei fatti, porta più voti a Salvini di quanti…

LO STATO? QUALCOSA DA CUI DIFENDERSI

di ROBERTO GORINI Qual è la funzione fondamentale di uno Stato ?  Thomas Hobbes, il filosofo britannico che nel 1651 scrisse il libro “Leviatano” parlando appunto di Stato, ne dà un’idea piuttosto precisa che andrebbe riletta. Sostanzialmente sostiene che i cittadini rinunciano a una parte della propria libertà per delegare autorità a un soggetto comune…

di GIUSEPPE PREZZOLINI* Visto e considerato che gli Italiani non riescono a mettersi d’accordo nemmeno dopo la Caporetto economica del 1974, gli Stati d’Europa, riuniti in conferenza straordinaria, e con l’assistenza di una rappresentanza consultiva della Repubblica dei Soviet e della Cina, e sotto la presidenza simbolica del Segretario generale delle Nazioni Unite, fanno la…

IN UNA TRILOGIA IL PENSIERO DEMODÉ DI MASSIMO FINI

di LEONARDO FACCO Massimo Fini è una penna raffinata e nonostante mi dividano da lui le idee che ha sposato da almeno un ventennio, leggerlo continua ad essere un enorme piacere. “Confesso che ho vissuto”, che fa il verso al libro di memorie del comunista Pablo Neruda, è la trilogia finale di quel percorso anti-modernista…

di CHARLIE PAPINI Nel 1989, sotto le macerie delle sue imposture, è crollato ufficialmente (ma non realmente) il comunismo. Eppure, ancor prima che il Muro di Berlino venisse giù, Ludwig von Mises aveva prospettato senza mezzi termini la fine del socialismo, nonostante la propaganda continuasse a perorare le cause di un sistema sorretto perlopiù dal…

di REDAZIONE Alcuni dei temi in cui negli ultimi anni è stata frontale la contrapposizione tra il femminismo individualista ed il femminismo di genere sono quelli della pornografia e della prostituzione. La commercializzazione del sesso è infatti considerata dalle gender feminists come uno dei principali strumenti dell’oppressione patriarcale. Pornografia e prostituzione sono – secondo Andrea…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi