martedì, Settembre 27, 2022
14.4 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Theresa may governerà con gli unionisti irlandesi

Da leggere

di REDAZIONE

Theresa May, che alle elezioni nel Regno Unito ha perso la maggioranza assoluta, formerà un nuovo governo grazie all’appoggio del Partito unionista democratico (Dup). Dopo aver incrementato la presenza dei propri rappresentanti (da 8 a 10) nella futura assemblea legisltiva britannica, il Dup ha acconsentito a formare il nuovo esecutivo con i Conservatori che porterebbe in dote dieci deputati, consentendo di superare appena la soglia dei 326 seggi. Lo ha confermato la leader dei Tory parlando a Downing Street dopo aver incontrato la regina Elisabetta.

“Abbiamo parlato con Theresa May questa mattina, approfondiremo con i Conservatori per esplorare la possibilità di portare stabilità alla nostra nazione in questo tempo di grandi sfide”, afferma la leader del Democratic Union Party, Arlene Foster, durante una conferenza stampa.

I conservatori di Theresa May si confermano il primo partito alle elezioni in Gran Bretagna, ma senza ottenere la maggioranza assoluta. A scrutinio quasi ultimato i risultati vedono i Tory a 318 seggi, quindi ben al di sotto della soglia magica di 326, contro i 261 dei Labour di Jeremy Corbyn. Dura sconfitta per UKIP. Per i nazionalisti scozzesi, per ora, addio al referendum indipendentista: hanno perso molti voti rispetto al precedente turno.

I RISULTATI

Conservatori 318 (-12)

Laburisti 261 (+29)

Scottish National Party 35 (-21)

Partito Democratico Unionista 10 (+2)

Plaid Cymru 4 (+1)

Liberal Democratici 12 (+4)

Sinn Fein 7 (+3)

Green Party 1 (0)

Ukip 0 (-1)

Altri 1

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti