USA, COSA CI SAREBBE DI SBAGLIATO NELL’INDAGARE SULLA TRUFFA ELETTORALE?

di JACOB G. HORNBERGER Per quanto mi riguarda, non capisco proprio le veementi obiezioni dei media mainstream al desiderio del presidente Trump di indagare se Joe Biden ha vinto le elezioni con la frode. La loro argomentazione, ripetuta fin dal momento in cui Biden è stato dichiarato vincitore dalla stampa e da allora in poi, è che le affermazioni di Trump sulla frode sono “false” e “infondate”. Ma la segretezza è normalmente al centro delle frodi. Anche se ci possono essere casi isolati in cui, ad esempio, una persona viene sorpresa a votare due volte, è raro che una frode massiccia si manifesti immediatamente.  Di solito ci vuole un’indagine per scoprirla. Notate cosa succederebbe se la logica dei media mainstream, la maggior parte dei quali era fortemente a favore dell’elezione di Biden, avesse la meglio. Se ci fosse una frode massiccia e sofisticata, non verrebbe mai scoperta perché non ci sarebbe mai un’indagine per determinare se c’è stata una frode. La ragione per cui non…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche FuoriDalMondo