giovedì, Settembre 23, 2021
17.3 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Usa, la FDA ha approvato il vaccino della Pfizer? Parrebbe di no

Da leggere

di REDAZIONE

La notizia è rimbalzata ovunque: vaccino Pfizer per il Covid approvato! Eppure, la stessa FDA avrebbe rettificato che non è approvato alcun vaccino, come hanno scritto tutte le testate, compresi i giornaloni. (VEDI QUI)

Comunque, come scritto da Marco Cosentino, con i consueti rigore e precisione, Peter Doshi spiega perchè i risultati del vaccino Pfizer non giustificano l’approvazione che sarebbe stata accordata da FDA. (VEDI QUI):

  • 1- Osservazione dei vaccinati su soli quattro-sei mesi, poco più di quanto avvenne per l’autorizzazione in emergenza (EUA);
  • 2- Nessun dato su riduzione di efficacia nel tempo (ad esempio in Israele solo 39% a sei mesi);
  • 3- Nessuna informazione su varianti e loro effetto sullo studio;
  • 4- Meno del 10% degli originari partecipanti ancora “in cieco” a sei mesi. Davvero un decimo basta a trarre conclusioni?
  • 5- Dati insufficienti per Covid grave, ricoveri e decessi;
  • 6- Approvazione accordata senza trasparenza e senza sentire un comitato di esperti indipendenti, come sarebbe prassi.

Questi i principali motivi per cui l’approvazione non dice nulla oltre quanto sapevamo, e ci induce a interrogarci su ragioni non mediche e nemmeno scientifiche d’ostacolo a trasparenza e condivisione necessari per passaggio di tale importanza.

AGGIORNAMENTO DEL 24 AGOSTO, ORE 12.00

Le tentano tutte pur di far credere che sia inevitabile farsi inoculare con un siero sperimentale. Ieri tutti i telegiornali, il presidente americano Biden, i para-virologi-deltoidei, tutta questa gentaglia guidata dalla stampa terroristica all’unisono lo ha detto.
Siamo arrivati pure al British Medical Journal che VEEMENTE ha subito assaltato L’AUTORIZZAZIONE AL COMMERCIO CHE NON POTRA’ MAI PIU’ ESSERE RILASCIATA, avendo spento il braccio a placebo bloccando la sperimentazione originale, per cui dovrebbe essere TOLTA ANCHE L’AUTORIZZAZIONE IN EMERGENZA per palese frode scientifica, essendo impedita anche la rolling review utilizzata per la prima volta (e spero ultima) in una sperimentazione medica.
 
 
- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!