IL CONTANTE, UN’OPZIONE DI LIBERTÀ IN UN SISTEMA IMPAZZITO

di SIMON BLACK Gran parte del mondo è sotto sopra in questo momento per il divieto di ingresso imposto frettolosamente da Donald Trump la settimana scorsa per i cittadini di sete paesi di maggioranza musulmana. Ma c’è stato un altro divieto passato in sordina la settimana scorsa, e questo ha delle implicazioni ben più significative: un divieto sul contante. La principale autorità esecutiva dell’Unione Europea, conosciuta come la Commissione Europea, ha approvato una “Road Map” per promuovere una legislazione contro il contante a livello continentale. Sono già in atto un certo numero di misure legislative anti-contante, passate dai singoli Stati membri d’Europa. In Francia, per esempio, è illegale fare acquisti in contanti per più di mille euro. E ogni ritiro o deposito, da o verso, il conto di una banca francese che ecceda i diecimila euro nello stesso mese deve essere riportato alle autorità. L’Italia ha vietato i pagamenti in contanti superiori ai mille euro fin dal 2011; la Spagna ha proibito i pagamenti in…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche ControPotere