CORONAVIRUS, STATO DI PAURA: ECCO GLI OSPITI DELLA PRESENTAZIONE DEL 18 GIUGNO

di REDAZIONE

Quella del 18 Giugno prossimo, non sarà semplicemente la presentazione di un libro, ma un evento con tutti gli autori e due ospiti di rilievo internazionale. Insomma, un’occasione da non perdere quella del lancio di CORONAVIRUS: STATO DI PAURA. Storia controversa e documentata di una pandemia”.

Quando è cominciata, con una violenza senza precedenti, la campagna d’informazione pro-pandemia, dove i gazzettieri facevano a gara nel gridare “al lupo, al lupo”, un esiguo gruppo di uomini e donne libere ha optato per prendere le distanze sia da chi urlava alla chiusura delle frontiere, che da chi invitava a fare aperitivi con i cinesi, ma soprattutto da chi plaudiva alle norme liberticide adottate dal governo Conte.

Questo gruppo di individui liberi (autodenominatosi Lao Tse) ha scelto di pensare con la propria testa, ha scelto di non bersi alcuna verità precostituita, ha scelto di mantenere la calma, osservare gli eventi, approfondire la questione, verificare le notizie e dibatterne al proprio interno. Senza fermarsi all’apparenza, senza dare ascolto a chi urlava al “chiudete tutti in casa” senza farsi influenzare dall’isteria collettiva, hanno dato vita ad un’inchiesta di quasi 400 pagine che ha la sola ambizione di ridare ai fatti la loro giusta collocazione.

PRESENTAZIONE: I RELATORI DELLA SERATA

BREVE INTRODUZIONE DI LEONARDO FACCO

INTERVENTO DI LEW ROCKWELL (Libertà individuali vs Coronavirus)

INTERVENTO DI STEFANO MAGNI (Il virus cinese)

INTERVENTO DI AURELIO MUSTACCIUOLI (Scienza/Scientismo/Modelli vari)

INTERVENTO DI MICHELE GANDOLFI (Malasanità)

INTERVENTO DI GIULIANA BARBANO (La farsa delle mascherine)

INTERVENTO DI ALESSANDRO FUSILLO (Autoritarismo/costituzione violata)

INTERVENTO DI MATTEO CASADEI (Da Laborit a Idiocracy)

INTERVENTO DI PAOLO MUSUMECI (Una storia di debiti, lo tsunami economico)

INTERVENTO DI GABRIELE BARELLO (La morte indotta: caso suicidi)

INTERVENTO DI GIACOMO ZUCCO

INTERVENTO DI JAVIER MILEI (Pandenomics)

SEGUE DIBATTITO

L’appuntamento per la presentazione del libro, che sulla piatta forma ZOOM (Cliccate qui per collegarvi), potrà contare anche sulla presenza di due eccezionali ospiti:

LEW ROCKWELL: economista statunitense, ommentatore politico e attivista, il cui blog libertario è tra i più seguiti al mondo. Ha sostenuto pubblicamente la candidatura alle presidenziali del 2008 di Ron Paul, e il suo blog è uno dei più importanti tra quelli libertari a livello mondiale.

Nel 1982 fondò ad Auburn (Alabama) il Ludwig von Mises Institute, di cui divenne presidente. Ricopre inoltre il ruolo di vice presidente del Center for Libertarian Studies che ha sede in California, e pubblica i suoi commenti politici sul suo blog, LewRockwell.com. Le idee di Rockwell, molto influenzate dal collega e amico Murray N. Rothbard, uniscono il libertarianismo più estremo ad una cultura conservatrice e alle teorie economiche della Scuola austriaca.

JAVIER MILEI: è un economista argentino. Con le sue idee coerentemente liberali (si autodefinisce “un minarchico a breve termine, un anarco-capitalista a lungo termine”) è diventato una star della televisione, un epigono dei social ed è assurto alla fama per il suo eloquio spigliato, ma soprattutto per la sua veemenza, la sua eccentricità e il suo populismo.

Laureato in Economia, due master, ha scritto una decina di libri ed ha iniziato a dedicarsi allo studio dell’economia nel 1989, allorquando l’iperinflazione stava divorando l’Argentina. Ha centinaia di migliaia di follower sui social, che adora e crescono di un migliaio a settimana.

Insomma, il 18 Giugno, alle 20.30, andrà in onda un evento imperdibile!

Il libro, in uscita intorno al 18 giugno, è prenotabile qui: https://www.libreriadelponte.com/…

Rubriche PensieroLibero