8 NOVEMBRE, SALVINI BLOCCHERÀ L’ITALIA! ANZI, NO… LA FARÀ RIPARTIRE

 di GIANFRANCESCO RUGGERI Il 16 agosto 2015 Salvini ha dichiarato: “La prima settimana di novembre fermiamo l’Italia per mandare a casa il governo. Tre giorni di blocco totale (6-7-8 novembre) di spallata in cui tutta la gente per bene si ferma, da nord a sud, isole comprese, senza distinzione di colore politico”.   Chiedere ai laboriosi padani di fermarsi già fa capire che si hanno le idee un po’ confuse, ma lui insiste, tanto che il 17 agosto conferma la strategia e rincara la dose a suon di “tutto, tutto, tutto, accidenti”: “Non mi interessano i colori politici – spiega Salvini – la Lega lancia questa proposta: tre giorni nella prima settimana di novembre blocchiamo tutto, fermiamo tutto, blocchiamo tutto, non consumiamo più un accidente, non compriamo più niente, non paghiamo più una lira ma ci fate votare e torniamo un paese normale”.   Ammetto di non seguire molto la politica i-tagliana e in particolar modo di non prestar troppa attenzione alle dichiarazioni di Salvini, quindi…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche ControPotere