mercoledì, Aprile 17, 2024
8.8 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Aggregazione veneta e l’ente per la protezione delle minoranze

Da leggere

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

In data 23 gennaio si è riunita l’Assemblea di Aggregazione Veneta, composta dai delegati di 16 associazioni di identità, cultura, lingua e storia venete che complessivamente rappresentano la realtà del popolo veneto ai sensi dell’art.3 c 1 della L.reg n.28 del 2016. I delegati hanno confermato la verifica dei poteri effettuata nell’Assemblea speciale del 16 gennaio u.s., momento nel quale si sono prorogati i termini per la presentazione della documentazione di alcuni membri sanando alcune irregolarità. Aggregazione Veneta è un ente incaricato di pubbliche funzione, quindi ha i diritti e i doveri che questo comporta, e dovendo forzatamente garantire la necessaria imparzialità dei suoi membri e dei rappresentanti, l’Assemblea ha confermato le norme aggiunte allo statuto che garantiscono l’indipendenza dell’Istituzione dai partiti e la tutela dell’immagine pubblica.

L’Assemblea ha poi eletto a Segretario e attuale legale rappresentante il dott. Andrea Lunardon, mentre l’elezione del Portavoce è stata confermata rinviata come già fatto il 10 gennaio, questo per attendere che vi sia il regolamento sulla rappresentatività degli enti partecipanti. Infatti di questi ultimi occorre ancora definire un criterio di pesatura della effettiva rappresentatività, e purtroppo la sua assenza ha permesso che alcuni enti e persone non rappresentative della minoranza o con finalità partitiche partecipassero in maniera conflittuale. Aggregazione Veneta rappresenta l’importante patrimonio operativo, partecipativo e legale dei suoi membri, patrimonio accumulato in molti anni, fra le quali alcuni enti dalle particolari caratteristiche legali e fondative, fra le quali quelli di che raccolgono le dichiarazioni di nazionalità e di appartenenza al Popolo Veneto. Sono infatti circa 15.000 le dichiarazioni di persone appartenenti al popolo veneto cui solo spettano i diritti di minoranza nazionale.

L’Assemblea ha accertato che questi fatti giuridici rendendo Aggregazione Veneta di fatto l’unico ente conforme al diritto intenzionale ed interno riconoscibile come rappresentativo della minoranza nazionale come prescritte della legge regionale 28. Già costituita presso la Giunta il 17 dicembre, Aggregazione Veneta ha inviato alla Giunta la lista aggiornata dei partecipanti (maggiore di quanto comunicato in precedenza), nel contempo chiedendo sia al presidente della Giunta che al presidente Consiglio Regionale un incontro per partecipare alla stesura delle modalità attuative della Convenzione Quadro sulle Minoranze Nazionali. In particolare Aggregazione Veneta ha ulteriormente richiesto un dialogo questa volta diretto con il Presidente della Giunta Regionale del Veneto, Luca Zaia, che già si era dimostrato pronto ed attento alle istanze del territorio e dei veneti nella precedente richiesta che si è risolta in un bisogno di approfondimento da parte dei funzionari regionali. L’Assemblea ha poi decretato che venisse messo online il modello di dichiarazione spontanea che ciascun veneto può compilare e spedire per diventare parte del Popolo Veneto , ora disponibile sul sito www.veneta.link oltre che presso i rappresentanti delle associazioni già aderenti.

L’Assemblea ha visto come ospiti due noti avvocati del Foro di Padova ed alcuni esponenti di associazioni interessate alla partecipazione, le quali si sono ripromesse di chiedere l’adesione. Aggregazione Veneta è per statuto sempre aperta a tutte le associazioni che perseguano concretamente gli interessi veneti nell’ambito della storia,della cultura, della lingua e della identità venete, e non sarà mai un partito in quanto il suo ruolo è quello di vedere attuata la Convenzione Quadro sulle minoranze nazionali, che sono diritti umani.

Il Segretario dott. Andrea Lunardon

Aggregazione Veneta – Aggregazione delle associazioni maggiormente rappresentative degli enti ed associazioni di tutela della identità, cultura e lingua venete c/o sede Comune di Grantorto Via Roma 18 – 35010 Grantorto (PD) – Tel. 3497121656 email: segretario@veneta.link sito: www.veneta.link

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Articoli recenti